LIOTRIZZATI: “Grazie a chi non ha fatto morire il Catania, ma ora la fase più delicata”

0
458

Si respira un clima di entusiasmo in città dopo l’avvenuta salvezza della matricola 11700 ed il passaggio di proprietà alla Sigi. Per cantare vittoria una volta per tutte, però, occorrerà rispettare le prossime scadenze. I Liotrizzati, noto gruppo di tifosi che seguono il Catania dalla Curva Sud del “Massimino”, invitano alla calma su Facebook:

“Calma e gesso. Cominciamo col dire grazie a chi in questi mesi ha lavorato e creduto per non far morire il Catania, grazie a Fabio Pagliara, Maurizio Pellegrino e Vincenzo Guerini oltre che a tutti i componenti SiGi. Calma e gesso dicevamo, imperativo d’obbligo per placare gli entusiasmi seppur leciti, per il distacco da chi stava avvelenano il Catania. Ma adesso seguono tappe ancor più fondamentali per tenerlo vivo. Bisogna passare dall’approvazione del tribunale in merito al piano industriale presentato. Poi la fase più delicata, ovvero preparare il tutto per l’iscrizione al campionato, cosa affatto scontata.

Bisogna interagire con Covisoc e Figc, riparare o contenere i danni degli ultimi anni dell’era Pulvirenti. Bisogna intervenire in maniera forte e decisa economicamente e non, per assicurare l’iscrizione. Senza l’iscrizione, non è stato fatto niente. Tempo per festeggiare e rasserenarsi del tutto ci sarà dopo il 5 agosto, ma adesso è tempo di lavorare sodo per iscrivere la squadra. A noi il compito morale di starvi vicino, farvi sentire che ci siamo e che siamo pronti per tornare a gioire. Ma voi della Sigi dovete dare il massimo e anche di più da oggi al 5 agosto. Let’s go Liotru, let’s go!”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***