DA ‘LA SICILIA’ – Nicolosi: “Catania salvo, ora la città contribuisca. No pessimismo. Tacopina, la sua mi è sembrata curiosità”

0
4489

L’articolo riportato è uno stralcio dell’originale, non volto a sostituirsi a questo, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando il giornale ‘La Sicilia’ in rassegna

“Club salvo, ora tocca alla città contribuire”. Titola così il quotidiano locale. Parole riprese dal pensiero di Gaetano Nicolosi, azionista di maggioranza all’interno di Sigi e probabile futuro Presidente del Catania. Nicolosi chiede ai tifosi di guardare con ottimismo al futuro, a tutela di quello che è un patrimonio cittadino, il Calcio Catania.

“Tutti devono fare qualcosa – dice – Non basta solo spendere tante parole o criticare. Non dimenticando che si è fatto tornare in vita un Catania che clinicamente era già morto. Ho compiuto un sacrificio economico non indifferente per amore di Catania e dei catanesi. Io ho tante idee, sono fiducioso ma non ho la bacchetta magica. Occorrerà un buon lavoro di squadra e migliorare l’immagine. Adesso occorrono altri sostegni e tanta collaborazione”.

Verrà lanciata una campagna abbonamenti per la collettività, inoltre a Torre del Grifo “ci sarà un locale dove saranno esposti i trofei vinti dal club rossazzurro e tutto quello che rievoca 74 anni di storia”. Si punta, dunque a fare rifiorire il centro sportivo. In merito all’interesse di Joe Tacopina, Nicolosi sottolinea che “a essere sincero la sua mi è sembrata più curiosità che altro”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***