LUCARELLI: “Ternana società affamata, ora per me vincere il campionato è la priorità”

1
1860

Prime parole da allenatore della Ternana per l’ex Catania Cristiano Lucarelli. Riportiamo un estratto della conferenza stampa di presentazione del tecnico da ternananews.it:

“Il ritardo è stato dovuto a problemi burocratici. Il Catania non aveva un amministratore delegato che potesse firmare e consentirmi di liberarmi. Stiamo lavorando da tempo però. Ho trovato negli occhi e nelle parole del direttore e del presidente la grande voglia di rivincita dopo le ultime due stagioni. Ho avuto la sensazione di una società affamata che ha voglia di tornare a grandi livelli. E questo ha combaciato con quella che è la mia esigenza di carriera: allenare una squadra che avesse dichiaratamente voglia di vincere un campionato. Il mio percorso d’allenatore è stato fatto di gavetta volontaria. Contrariamente ad un percorso fatto da altri miei colleghi io sono voluto partire dal basso. Quasi un comportamento autolesionistico. Sono state però esperienze importanti che mi hanno aiutato a crescere tantissimo. Ora per me vincere il campionato diventa prioritario”.

“A Catania abbiamo proposto il 4-2-3-1 con buoni risultati. Quando ci hanno comunicato che i giocatori migliori sarebbero stati sacrificati per poter arrivare in fondo non siamo crollati ma anzi, abbiamo avuto una grande reazione. Se ho intenzione di avere rapporti con i tecnici del settore giovanile? Certo che si. E’ stata da sempre una mia filosofia e per quella che è stata la mia breve carriera ho dato fiducia a Biondi e Capanni. Quando il giovane è bravo gioca. L’allenatore ha piacere a lanciarlo e a dargli la possibilità perché fa bene a lui e alla società che può farci una buona plusvalenza”.  

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

Comments are closed.