AMARCORD: calciomercato, le migliori plusvalenze della storia del Catania

0
834
Juan Vargas, ex Catania

Riavvolgiamo il nastro per rievocare le migliori plusvalenze della storia rossazzurra. Un Catania che nel recente passato ha dato spettacolo nel campionato di Serie A con giocatori che hanno costituito un patrimonio per il club, come nel caso dei sudamericani Jorge Martinez, Juan Manuel Vargas e Matias Silvestre, scovati a buon mercato e in seguito rivenduti a peso d’oro.

Nell’estate 2008 si registrò il trasferimento di Juan Manuel Vargas alla Fiorentina per 12 milioni di euro, il terzino era stato prelevato due anni prima dal Colón de Santa Fe per una cifra modesta (400 mila euro). Il passaggio di Vargas alla Viola resta ancora la vendita più cara di un calciatore peruviano all’estero. Nel 2010 si cedette al corteggiamento della Juventus per Jorge Martinez, acquistato nel 2007 dagli uruguaiani del Nacional di Montevideo per 2 milioni e 800 mila euro e rivenduto ai bianconeri per 12 milioni. L’anno dopo Matias Silvestre passò al Palermo in cambio di 7 milioni e 300 mila euro, il roccioso difensore argentino era stato acquisito dal Boca Juniors nel 2008 per 1,5 milioni.

Nota a margine in merito alla cessione di Alejandro Gomez al Metalist Charkiv per 7 milioni nel 2013, una valutazione inferiore rispetto al valore di mercato effettivo del giocatore. Il “Papu” era stato cercato anche da Inter e Atletico Madrid prima di accettare la proposta del club ucraino. Il Catania detiene ancora una percentuale sulla futura rivendita del giocatore (25%), che nel 2014 si trasferì all’Atalanta facendo le fortune recenti della società bergamasca.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***