DA ‘LA SICILIA’ – CALCIO CATANESE: soddisfazione ad Acireale e Biancavilla. Paternò, successo in Serie D otto anni dopo

0
240

Trittico di vittorie per le formazioni catanesi di Serie D all’esordio in campionato.

Il Direttore Sportivo dell’Acireale Agatino Chiavaro si gode il successo granata per 3-1. “Il Rende era un’incognita – dice – ma il gruppo nonostante il grande rinnovamento ha reagito. Era normale avere un impatto soft dopo tanta inattività, poi la squadra è andata alla grande. Tra i nuovi mi ha impressionato Bianco, ragazzo dalle grandi qualità tecniche e personali. Delle firme storiche ho avuto conferme da Savanarola e da Rizzo. Abbiamo cercato di creare un gruppo composto da tutti titolari, senza distinzione di età. E’ un campionato complicato per tutti. Equilibrato. Non c’è nulla di scontato”.

Bene il Biancavilla, che con un pirotecnico 4-3 ha archiviato la pratica Sant’Agata. Mister Nicola Basile è soddisfatto soprattutto per avere visto una squadra “che combatte e lotta”, recuperando dopo essere andata sotto tre volte. Capitan Giuseppe Viglianisi dedica il successo alla famiglia Furnari, “l’unica presidenza che ha dato lustro alla città”. Proprio il Presidente Giuseppe Furnari è rimasto impressionato dagli ultimi arrivi, “Rabbeni e Sorrentino su tutti” ed in generale ha visto un grande gruppo che “ha dimostrato di avere una buona preparazione atletica”, parlando di secondo tempo dominato. Alessandro Randis, autore di una doppietta, si complimenta con il Sant’Agata per l’organizzazione di squadra e vede i due gol realizzati come “il primo passo importante della stagione” con l’ambizione di fare sempre meglio.

Positiva, inoltre, la prima uscita del Paternò in campionato a Roccella Jonica. L’allenatore Gaetano Catalano elogia i suoi per l’approccio alla gara, mostrando tutti personalità. Il Presidente Ivan Mazzamuto pone in evidenza il fatto che la squadra ha disputato la sua prima partita in Serie D a distanza di otto anni, affermando che seguirà tutte le trasferte del Paternò. Il primo gol in campionato porta la firma di Calogero La Piana, che ha “approfittato del corto disimpegno del portiere avversario e colpito il pallone di prima intenzione” siglando una rete di pregevole fattura, festeggiata con un abbraccio lungo e affettuoso all’allenatore che lo ha fortemente voluto.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***