ACCADDE OGGI: 16 ottobre 1932, Catania forza 8 contro l’U.S. Peloro

0
245

Tuffo nei lontanissimi anni ’30. L’allora Società Sportiva Catania presieduta dal duca Vespasiano Trigona di Misterbianco, confermato commissario straordinario della società, chiama l’allenatore ungherese Lajos Czeizler con l’obiettivo di puntare alla promozione in Serie B. Giunge a Catania un diciannovenne che farà parlare di sè, Nicolò Nicolosi detto “Cocò”, palermitano cresciuto in Libia, calcisticamente nella Lazio. Il Catania fallì di poco l’accesso alla B, concludendo il girone I di Prima Divisione al quarto posto con 22 punti.

In quell’annata gli etnei fecero registrare anche alcuni risultati roboanti, come l’8-0 inflitto al malcapitato U.S. Peloro. Precisamente il 16 ottobre di 88 anni fa, il Catania annientò l’avversario messinese al Campo di Piazza Verga, dove giocò le sue partite casalinghe fino al 1937. Le otto reti portarono la firma del sopracitato Nicolosi (tripletta), Lessi, Pogliano (doppietta), Bianzino e Pellarin.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***