ACCADDE OGGI: 27 ottobre 2013, esordio di De Canio tra i fischi sulla panchina del Catania

0
577

27 ottobre 2013, Serie A. Stagione difficile per il Catania. Cambia l’allenatore ma non il risultato. Né tanto meno la difficoltà nel trovare gioco, risultati e gol. La prima partita di Luigi De Canio sulla panchina del Catania non convince i tifosi etnei che, a conclusione del match con il Sassuolo (0-0), contestano squadra e società. Rossazzurri propositivi solo nel primo tempo ma sterili in zona gol. Sassuolo che, invece, una volta prese le misure sfiora il colpo da tre punti allo scadere con Zaza. Esordio tra i fischi per De Canio che non riuscì a risollevare le sorti dell’Elefante, pagando in seguito con l’esonero la mancanza di risultati. Il bilancio della sua gestione fu di due vittorie, due pareggi e sette sconfitte in undici partite.

TABELLINO PARTITA

Catania (4-3-3): Andujar, Izco, Gyomber, Rolin, Biraghi, Plasil, Tachtsidis (25′ st Guarente), Almiron (33′ st Leto), Keko (9′ st Maxi Lopez), Bergessio, Castro. (1 Frison, 35 Ficara, 33 Capuano, 20 Freire, 32 Petkovic). All. De Canio.

Sassuolo (3-5-2): Pegolo, Antei, Bianco, Marzorati (41′ pt Acerbi), Schelotto, Missiroli, Magnanelli, Kurtic, Longhi, Floro Flores (32′ st Zaza), Berardi (15′ st Laribi). (1 Pomini, 22 Rosati, 23 Gazzola, 35 Rossini, 86 Ziegler, 8 Marrone, 45 Chibsah, 11 Alexe, 70 Farias). All. Di Francesco.

Arbitro: Tommasi di Bassano del Grappa.

Ammoniti: Magnanelli e Laribi per gioco scorretto, Bergessio per proteste.

Spettatori: 12.621 (paganti 2.159, abbonati 10.462), incasso 23.825 euro.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***