AUTERI (all. Bari): “Il Catania ha creato poco, cercava di ripartire attraverso i nostri errori”

0
776
Gaetano Auteri

L’allenatore del Bari Gaetano Auteri, ai microfoni di RadioBari dopo la vittoriosa prestazione offerta contro il Catania allo stadio “San Nicola”:

“Non abbiamo avuto un buon impatto con la partita. Ci siamo trovati un avversario molto chiuso che cercava soprattutto di ripartire e di farlo attraverso i nostri errori. Nei primi 20 minuti ne abbiamo commessi parecchi in fatto di distribuzione del gioco e fraseggio. Spazi non ce n’erano e non avevamo interpretato bene la gara all’inizio, poi siamo cresciuti, la palla si è spostata più velocemente, abbiamo cercato inserimenti e giocato tra le linee cominciando a costruire occasioni e sbagliando meno, alzando il baricentro e non concedendo loro grandi opportunità”.

“Non era una partita facile. Il Catania nell’economia della gara ha creato poco, noi siamo passati in svantaggio con una deviazione sfortunata su quel traversone. Attraverso la coralità e gli equilibri siamo venuti fuori. Il grande gesto tecnico di Di Cesare ci ha dato ancora più ardore, ma eravamo già in crescita. Abbiamo vinto con pieno merito. Non siamo stati bravissimi nell’interpetazione iniziale della gara, poi siamo diventati pericolosi rimanendo compatti. Qualche ripartenza l’abbiamo concessa al Catania, ma sempre a seguito di errori nella distribuzione del gioco. Dobbiamo migliorare, ci sono le qualità per sbagliare meno. La nostra idea è quella di essere padroni del gioco, non sempre l’abbiamo fatto bene. La perfezione non esiste ma il successo è legittimo. Ci sarà grande equilibrio in questo campionato, le gare si vincono anche attraverso tanti piccoli dettagli”. 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***