ESCLUSIVA – Da Francavilla, Magrì (TuttoCalcioPuglia): “Virtus, tanta voglia di riscatto. Catania, rosa competitiva. Per Raffaele parla il campo”

0
710

In vista di Virtus Francavilla-Catania, abbiamo contattato il collega Dennis Magrì, responsabile di ‘TUTTOcalcioPUGLIA.com’, giornalista di ‘TUTTOmercatoWEB.com’ e ‘Corriere dello Sport (ed. Puglia)’. Focus sulla formazione biancazzurra ed il Catania, quando si avvicina il confronto tra le due squadre al “Giovanni Paolo II”:

Quanta voglia di rivalsa c’è tra le fila della Virtus domenica, dopo lo sfortunato avvio di stagione e ricordando il ko maturato ai Play Off proprio contro il Catania?
“Tanta. Nessuno probabilmente immaginava una partenza del genere, anche se c’è da dire che l’avvio di stagione, con Bari e Juve Stabia nelle prime quattro giornate e l’entusiasmo della neo-promossa Turris, non è stato dei più semplici. E poi tanta sfortuna con qualche calciatore acciaccato…”.

Come si presenta la rosa della Virtus Francavilla, a confronto con l’organico della passata stagione?
“È una delle squadre che ha cambiato meno. Solo quattro volti nuovi: Crispino, Celli, Giannotti e Franco, oltre al ritorno di Di Cosmo. Tanti giovani, ma il colpaccio è aver confermato il tandem Perez-Vazquez”.

Quali ambizioni, quest’anno, per la squadra pugliese?
“Dichiarato, quello di raggiungere la salvezza e mantenere la categoria. Dal mio punto di vista l’obiettivo sono i playoff, confermando il trend dei quattro anni precedenti”.

Quali sono i punti di forza e debolezza in casa biancazzurra?
“Il punto di forza l’attacco, che in queste prime giornate non si è visto a causa dell’assenza di Vazquez. Il punto debole, in alcune circostanze, un po’ di timidezza: in difesa, e lo abbiamo visto in questo avvio di campionato, ma anche in fase di finalizzazione dei centrocampisti”.

Passiamo al Catania, come valuti la rosa etnea e l’ingaggio di Raffaele?
“Per Raffaele parla il campo. Ha ottenuto ottimi risultati in passato e ha iniziato benissimo anche a Catania. Vedo una rosa competitiva e con due grandi calciatori passati anche da Francavilla, Sarao e Albertini”.

Spettacolo, noia, portieri protagonisti o inoperosi… cosa ti aspetti da Virtus Francavilla-Catania?
“Mi aspetto una partita a scacchi, come lo è sempre stata di recente. Due squadre che proveranno a non concedere campo all’avversario. Nel secondo tempo, con le formazioni “più lunghe”, ci sarà da divertirsi”.

Quali uomini delle due squadre potrebbero incidere in modo significativo nell’economia della gara?
“Dico Albertini e Giannotti, i due esterni sulle corsie laterali potranno fare la differenza. Si giocherà molto sulle fasce”.

Quali defezioni si registrano in casa Virtus e quale formazione Trocini potrebbe opporre al Catania?
“Out Vazquez, squalificato Sparandeo. In dubbio Perez, in avanti certo di un posto Ekuban. A centrocampo Giannotti, Franco, Zenuni, Di Cosmo e Nunzella. In difesa Delvino, Celli e Caporale”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.