RAFFAELE: “Tonucci non al meglio. Un campionato dignitoso vogliamo farlo diventare grande. A gennaio tireremo le somme”

0
3131

Mister Giuseppe Raffaele analizza la prima sconfitta riportata questo campionato, riconoscendo i meriti della Ternana e non perdendo la fiducia nella sua squadra:

“Abbiamo perso contro una squadra che ha meritato di vincere perchè ha disputato un’ottima gara. Il Catania ha cercato di rimanere in partita fino alla fine, ma è stato difficile. Dal punto di vista dell’impegno non rimprovero nulla ai ragazzi, che hanno commesso degli errori e contro un avversario di questa qualità li hanno pagati. Siamo stati puniti da una squadra forte nelle individualità ma che ha giocato senza fare nulla di trascendentale, poi quando è passata in vantaggio ed ha raddoppiato è stata dura. Di positivo c’è la reazione della squadra che fino al 90′ ha provato a rimettersi in carreggiata. Noi siamo una formazione che deve maturare, che è stata ricostruita per cercare di fare un campionato dignitoso, questo mi ha chiesto la società ma noi vogliamo farlo diventare un grande campionato. Cercheremo da qui fino alla sosta di incamerare più punti possibili, poi tireremo le somme“.

“Non vedo tutto negativo. Dobbiamo sempre avere un modo di pensare che prescinde dai risultati, siamo all’inizio del campionato. Continuiamo a rimanere con i piedi per terra come abbiamo fatto anche dopo le vittorie. Adesso ripartiamo dal Bari, lunedì sarà un altro incontro difficilissimo. Bisogna cercare di alzare subito la testa. Avrei tanti alibi da poter snocciolare ma preferisco non farlo. Ripeto, sono stati commessi degli errori e la Ternana ci ha puniti in maniera esemplare. Abbiamo perso Reginaldo, Dall’Oglio, Pinto è rientrato soltanto adesso. Parliamo di giocatori esperti e fondamentali nella misura in cui tanti giovani possono crescere dietro loro soprattutto in gare come queste. Speriamo di recuperarli al più presto, non voglio andare a penalizzare la prestazione di nessuno. Non avevo abbastanza difensori in organico. Ieri nella breve rifinitura effettuata avevamo fatto delle prove perchè Tonucci non era già al meglio“. 

“Abbiamo una squadra che deve crescere nel tempo. Dopo tre ottimi risultati consecutivi ci fermiamo, proveremo a ritrovare la via dei punti a Bari. Portare a casa risultati in questo momento è fondamentale dovendo fare i conti con assenze e partite infrasettimanali. Inoltre c’è da dire che abbiamo avuto zero tempo per preparare Catania-Ternana. Adesso conta soprattutto conquistare punti e ripartire dall’entusiasmo“. 

VIDEO – Raffaele commenta il risultato finale

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***