GIUDICE SPORTIVO: ammenda al Catania, quattro turni di squalifica a Raffaele

1
3913

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito da Silvia Zabaldi e dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, ha assunto la decisione d’infliggere al Catania un’ammenda di € 1.500 “per indebita presenza negli spogliatoi, al termine della gara, di persone non identificate ma riconducibili alla società (r.cc.)”. L’allenatore Giuseppe Raffaele, invece, è stato squalificato per quattro giornate perché “a gioco fermo, entrava sul terreno di gioco sottraendo la disponibilità del pallone a un calciatore della squadra avversaria, costringendo l’arbitro a sospendere la gara per decretarne l’espulsione.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Solo un personaggio ,dalla cultura approssimativa e caratura tecnica discutibile come il sig.Raffaele ,poteva incorrere in simili inconvenienti.Onore al merito di chi lo ha portato a Catania.

Comments are closed.