SERIE C – Ministro Patuanelli: “Ristori anche per la Lega Pro, non possiamo far fallire le società”

0
313

Al ‘Caffè dello Sport’ su Telequattro, il ministro allo Sviluppo Economico Stefano Patuanelli ha parlato di un pacchetto ristori anche per lo sport italiano:

“Oggi stesso in Consiglio dei ministri, il ministro Spadafora ci ha rappresentato come la pallacanestro, la pallavolo e altri sport attraversano un momento di grandissima difficoltà per via dell’intermittenza con cui si giocano le partite, l’impossibilità di avere qualsiasi tipo di entrata e gli sponsor che stanno andando col freno a mano – le parole di Patuanelli – Non possiamo far finta di non vedere. Il Governo ha individuato degli strumenti di supporto finanziari, perchè per chi basa prevalentemente la propria sussistenza sullo sbigliettamento non ha nessuna entrata economica in questo momento. Si va verso la direzione dei ristori anche in Serie C. La A nel calcio è un mondo a parte ma ci sono altri sport e categorie dove il professionismo ha dei livelli di spesa abbastanza elevati. Va salvaguardata non solo la parte prettamente sportiva ma anche i tanti soggetti che lavorano per queste società che non possiamo permetterci di far fallire”.

Le dichiarazioni di Patuanelli sono state accolte favorevolmente dal Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, il quale le ritiene parole che “confermano l’allarme che da settimane abbiamo lanciato. Si perderebbero posti di lavoro direttamente e nell’indotto. Si impoverirebbe il reticolo territoriale e sociale che tiene il Paese”, dichiara Ghirelli all’Italpress. “Ora – prosegue – occorre che il tutto si traduca in atti di governo. Non c’è tempo da perdere. I ministri Gualtieri e Spadafora conoscono la nostra realtà, non c’è tempo. Ultima cosa, ma non meno importante, c’è bisogno che venga emanato, subito, il decreto attuativo sul credito di imposta. Compito nostro è quello di incalzare per salvare il calcio che fa bene al Paese”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.