SANTORIELLO (Pres. Cavese) verso il Catania: “Non c’è più tempo, pretendo la guerra in campo”

1
2169
foto sportcampania.it

Cavese ultima in classifica e clima di tensione nell’ambiente. Il Presidente Massimiliano Santoriello sfoga la sua rabbia per come la squadra campana si è finora comportata:

“Chi non se la sente può anche lasciare da subito la Cavese. In campo pretendo la guerra, voglio cattiveria e grinta perché non c’è più tempo. Questa squadra deve recuperare la dignità. Almeno 10 punti li abbiamo regalati per errori commessi in campo. Ora tutti i calciatori sanno che dovranno meritarsi sul campo la conferma, perché non guardo più in faccia a nessuno”, le parole di Santoriello riprese da positanonews.it.

Il Catania, quindi, dovrà aspettarsi una Cavese agguerrita domenica a Lentini, motivata a fare risultato per tirarsi fuori da una situazione molto delicata con appena 5 punti ottenuti su un totale di 12 gare disputate.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

Comments are closed.