GUIDI (all. Casertana): “Siamo stati eroici contro un Catania ambizioso che veniva da un trend molto positivo”

0
561

L’allenatore della Casertana Federico Guidi entusiasta dopo la vittoria per 3-2 ottenuta ai danni del Catania:

“Non avevo dubbi sull’impegno mostrato anche oggi dai ragazzi. Le ultime partite con tantissimi contagiati ci hanno fatto arrabbiare perchè ci siamo sentiti privati della possibilità di giocarci le gare. Da questo punto di vista in noi è scattato qualcosa in più. I ragazzi sono stati eccezionali perchè hanno recepito il messaggio. Possiamo anche perdere ma è il come che fa la differenza. Non mancherà mai la voglia di dare il massimo sul campo. Anzi, devo ringraziarli. In sala stampa non dovrei esserci io ma tutti i 20 calciatori perchè soltanto loro sanno quanto hanno sofferto e cosa hanno passato. Per me sono stati eroici. Cuppone è rientrato da tre giorni e con 4 chili in meno come Hadziosmanovic, sul campo sono andati oltre le loro reali potenzialità”. 

Abbiamo disputato un primo tempo di qualità, creando le occasioni ed uscendo dalla loro pressione con grande tecnica. Alla mezz’ora le energie erano finite perchè tanti ragazzi non avevano allenamento, normale soffrire ma nella sofferenza siamo stati bravi a rimanere ordinati provando a centrare il risultato con anima, cuore e giocando sempre da squadra. Questa vittoria ci dà tanta autostima perchè poi i risultati creano entusiasmo, le prestazioni danno consapevolezza. In più abbiamo vinto contro un Catania costruito per il vertice che veniva da un trend molto positivo di risultati. Quando ti presenti con un giocatore come Piccolo in organico, questo la dice lunga sulle ambizioni del Catania. Però i ragazzi, che mi hanno fatto vedere spesso queste prestazioni – ad esempio contro Ternana, Avellino e Catanzaro – sono stati in grado di dimostrare che se giochiamo con grande intensità, l’uno per l’altro, possiamo mettere in difficoltà chiunque. Se qualcuno si scollega o gioca in maniera individuale piuttosto che di squadra, rischiamo di perdere anche con avversari inferiori. Se giochiamo bene, mettiamo in luce le migliori qualità e caratteristiche di ogni singolo calciatore di questo gruppo”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***