TACOPINA: “Ritardi molto frustranti, Sigi firmi accordo che ha già detto di accettare!”

0
2093
Joe Tacopina

Attraverso un comunicato stampa, l’avvocato italo-americano Joe Tacopina usa parole forti nel commentare i ritardi nella trattativa per l’acquisizione del Calcio Catania:

“Questi ritardi stanno diventando molto frustranti. SIGI continua a dire di aver accettato il contratto per poi cambiarlo! Dopo aver fatto annunci in cui dicono di aver accettato e di esser pronti alla firma, continuano ad apportare nuove modifiche all’accordo, vogliono di più da noi e vogliono darci meno assicurazioni o garanzie che non ci sono, a ciò si aggiungono i debiti che troveremo dopo la chiusura dell’affare.

Sto correndo un rischio enorme con questo accordo a causa dell’enorme quantità di debito. Ci sono debiti che la SIGI non conosceva nemmeno e che il mio team ha scoperto due settimane fa. Sto assumendo oltre 40 milioni di euro di debito che appartengono a un gruppo di proprietà passata. Con 40 milioni di euro puoi acquistare una squadra di Serie A (come il Parma) ma sono disposto a farlo per il mio amore per la Sicilia, il Catania, la città e i tifosi del Calcio Catania“.

“Credo davvero che possiamo diventare uno dei migliori club italiani nel prossimo futuro, ma tutti dobbiamo fare la nostra parte e prendere gli impegni appropriati per farlo insieme per la crescita del Calcio Catania. Non mi allontanerò mai da questa squadra e sono sicuro che in un modo o nell’altro riporteremo il Catania alla sua posizione meritoria nel calcio italiano. Rimango fiducioso e ottimista sul fatto che si possa iniziare adesso, ma aspetto una risposta da SIGI per vedere se firmeranno l’accordo che hanno già detto di accettare. Ero pronto a firmare alla fine di dicembre, ero pronto a firmare il 9 gennaio e sono pronto a firmare ora. Ma se non vogliono firmare, non posso farlo. Spero di essere a Catania per firmare l’accordo il 16 gennaio”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***