CATANIA: analisi della sessione invernale del calciomercato

0
531

A poche ore dalla chiusura del calciomercato, il Catania ha portato a compimento un totale di 18 operazioni, tra acquisti e cessioni. Esaminando l’operato della dirigenza si può facilmente comprendere come la società voglia puntare con decisione a recitare un ruolo da protagonista nei playoff, puntando su giocatori pronti fisicamente e che siano funzionali al 3-4-3 di mister Raffaele.

Alcuni dei nuovi arrivi (Giosa, Sales e Golfo) conoscono a memoria i dettami tecnico-tattici del tecnico, avendo lavorato con lui in passato, mentre gli innesti di Russotto, Di Piazza e Volpe serviranno per garantire maggiore freschezza e qualità in avanti. Anche sul fronte delle cessioni il direttore Pellegrino ha operato al meglio delle proprie possibilità. Sono andati via tutti quei calciatori che non erano ritenuti funzionali al progetto, o perché non rientravano più nei piani tecnici (Mazzarani e Vicente) o perché non erano riusciti ad esprimersi adeguatamente (Gatto, Emmausso, Piovanello e Pellegrini) oppure ancora perché ritenuti troppo acerbi per poter giocare con continuità (Noce, Panebianco, Arena e Della Valle).

Un capitolo a parte riguarda la vicenda di Emanuele Pecorino e Kevin Biondi. La società non si sarebbe mai privata di due catanesi purosangue se non dinnanzi a delle proposte davvero irrinunciabili ed alla volontà manifestata da entrambi di lasciare Catania: il primo sponda Juventus, il secondo direzione Pordenone (in questo caso non accettando la proposta di rinnovo dei rossazzurri).

In ultima analisi non bisogna dimenticare che il budget a disposizione per gli acquisti era pressoché nullo ma, nonostante ciò, la società ha comunque rinforzato i reparti che avevano mostrato le maggiori lacune (difesa e fasce offensive) ed è anche riuscita a monetizzare tramite le cessioni. Come sempre solo il campo potrà stabilire se effettivamente la formazione rossazzurra sia uscita rinforzata o indebolita dalla sessione invernale. Sulla carta, la squadra si presenta ancora più completa e confacente al credo del proprio allenatore.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***