PECORINO: “La firma con la Juve non cancella i miei sentimenti per il Catania. Grazie, sono uno di voi”

1
1586

Emanuele Pecorino saluta così, via social, i tifosi del Catania dopo l’ufficializzazione del passaggio alla Juventus:

“In questo momento così importante per la mia carriera e sul piano umano, lasciando la mia città e la società che mi ha cresciuto, provo sensazioni contrastanti e punto come sempre sulla sincerità, per salutare chi mi vuole bene e per cercare di farmi capire da tutti quelli che amano il Catania, inclusi quelli che non approvano la mia scelta. A loro chiedo di comprendermi, prima di giudicarmi: sono catanese, tifoso del Catania fin da piccolo, amo la mia città e la nostra squadra del cuore ma questo fantastico gioco rossazzurro è diventato per me una professione, grazie al Catania, e la professione mi ha portato a dire sì alla proposta irrinunciabile di una squadra di Serie A. Non potevo perdere l’occasione della mia vita. Questa scelta è la mia: non ho ancora 20 anni ma so prendermi la responsabilità delle mie decisioni. La firma per la Juventus non cancella i miei sentimenti per il Calcio Catania, che rimarranno immutati nel tempo. Grazie, Calcio Catania, e grazie a voi, tifosi rossazzurri, che mi avete dato tantissimo e mi avete incoraggiato sempre. Sono uno di voi“.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. No! Non sei uno di noi ma uno della Juventus che ti ha affascinato con il potere della vile moneta. Non vai alla prima squadra ma in serie C come la squadra della tua città che hai prima abbandonato con finti infortuni e poi con una partenza condita da una lettera alla città, alla Società e alla tifoseria compilata dal tuo procuratore o,comunque, non da te. Acqua davanti e vento pure!

Comments are closed.