BALDINI: “Migliore prestazione da quando alleno il Catania. Dall’Oglio, idea nata alle 3 di notte. Grande gruppo”

0
3060

Mister Francesco Baldini si gode i tre punti ottenuti contro la Casertana, a coronamento di una prestazione quasi perfetta. Queste le sue parole nel post-gara:

I ragazzi hanno fatto una buona prestazione, la migliore da quando alleno il Catania. Abbiamo avuto diverse defezioni in settimana, purtroppo dovendo rinunciare anche a Russotto che ha preso ieri una botta al ginocchio. Piccolo non poteva giocare titolare, idem Volpe. Ho considerato il Ramadan di Manneh che pensavo non ce la facesse a fare tutta la partita. Quando ho saputo che non ci sarebbe stato Russotto, ho deciso di presentare ai ragazzi qualche cambiamento, ma ho una squadra talmente esperta che è bastato fargli vedere tutto alla lavagna, quindi anche oggi i complimenti vanno rivolti a loro. Non era semplice, nel giro di una mattinata abbiamo cambiato l’occupazione degli spazi in campo, giocando con un finto centravanti che era Dall’Oglio per cercare di portare fuori i centrali della Casertana per poterli attaccare con Golfo e Reginaldo. L’idea è nata in nottata, verso le 3. Non dormivo (ride, ndr). So che Dall’Oglio quando vinse il campionato a Brescia aveva anche ricoperto il ruolo di trequartista, ho cercato di metterlo in quella posizione ed ha fatto veramente bene, lui e tutta la squadra”.

“Io con il mio staff ci siamo concentrati sui playoff fin dall’inizio, rischiando durante la settimana perchè abbiamo aumentato un pò i carichi di lavoro e l’intensità dell’allenamento. Non ho mai visto la singola partita, ma ho sempre cercato di mettere in condizione più giocatori possibili. Tutti meriterebbero di giocare dal 1′, non è semplice per me fare delle scelte. Io ho la fortuna di vederli lavorare tutta la settimana e mi mettono in grande difficoltà. Questo successo assume un grande valore. Io sono qua da poco tempo ma mi sembra che i ragazzi siano vogliosi di andare avanti insieme per tanto tempo nonostante abbiano alle spalle una stagione complicata. Si sta bene in gruppo, si sta bene insieme. E’ un gruppo veramente importante. Chi ha giocato ha fatto bene, ho ancora una partita per potere dare minutaggio a qualcuno”.

Il segreto è la disponibilità di questi ragazzi in qualsiasi cosa gli si proponga, che sia all’ultimo minuto o che ci lavoriamo durante la settimana. Hanno talmente tante partite alle spalle che assimilano velocemente i concetti. Questo fa la differenza. Se riproporrò Dall’Oglio trequartista? Ai giornalisti questi argomenti piacciono, ma io ho sempre parlato del concetto di occupazione degli spazi, oggi lo abbiamo fatto in maniera diversa. Un pò per necessità, ma è una soluzione. Come sta Russotto? Gli si è gonfiato il ginocchio ma non ha niente di complicato. C’è un ematoma che spinge sul tendine rotuleo, non aveva senso rischiarlo. Rigorista designato? Io ne scelgo sempre due, oggi Reginaldo e Dall’Oglio ma bisogna vedere chi c’è in campo sul momento. I ragazzi si allenano nella rifinitura anche a tirare i rigori, io guardo come li calciano e decido in base alle sensazioni che ho. I difensori? Stanno lavorando bene, a Catanzaro abbiamo commesso un errore ma ho cinque difensori centrali forti”.

VIDEO: le parole di Baldini

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebo