FORESTI (D.G. Catanzaro): “Baldini si sciacqui la bocca prima di parlare di noi…”

2
3398
Diego Foresti

“Noi non ci siamo mai messi a dire “manca Tizio o manca Caio”. Ce la siamo giocata, fondamentalmente il Catanzaro non ha cambiato tantissimo e non aveva assenze così pesanti. A mancare non erano grandi giocatori dell’undici titolare. Potevano riscontrare delle difficoltà sui cambi, ma anche in panchina avevano dei buoni giocatori”. Parole di mister Francesco Baldini che non sono piaciute al Direttore Generale giallorosso Diego Foresti, il quale ha così commentato ai microfoni di Studio giallorosso, sulla base di quanto riporta catanzaroinforma.it:

“Non permetto al signor Baldini di parlare in questo modo. E’ un neonato di questa categoria e deve imparare a stare al mondo. Ha perso l’occasione per fare i complimenti ad una società che sta vivendo una situazione difficilissima dentro e fuori dal campo. Spero che non provi mai quello che stiamo provando noi perché vedere il terrore costantemente negli occhi dei ragazzi, non potersi allenare con serenità non è bello. Si sciacqui la bocca prima di parlare del Catanzaro. Solo noi sappiamo cosa stiamo passando e ancora ci siamo nel mezzo”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

2 COMMENTI

  1. Mi Sembra che Il D.G . del CATANZARO. abbia per cosi Dire “FATTO pipi’ FUORI dal VASO”. PERSONALMENTE NON HO INTESO in Nessuna Maniera , nelle Parole di Baldini, quanto egli ritiene di avere letto. Il CATANZARO è UNA BUONA SQUADRA, e fino da Prima dell’ INIZIO veniva (da Chi?) INSERITA nella lista Delle contendendi al trono DELLA serie B. Nulla distano pertanto nella sua Vittoria contro un Catania NON COSTRUITO PER TALE SCOPO, La Presenza dalla TERNANA (e non LA SOLA) ha cambiato TUTTO, PROPRIO TUTTO e FINO DALL’INIZIO. ADESSO è IL MOMENTO di DIMOSTARE il SUO VALORE ai PLAY e NON POLEMIZZARE ” A Muzzu”, FORZA SEMPRE LIOTRU

  2. Nn mi è parso di leggere nulla di offensivo nelle parole di Baldini nei confronti del Catanzaro. Piuttosto mi sono sembrate fuori luogo le parole del suo direttore sportivo, piene di cafonaggine e atte a creare solo rivalità peraltro finora mai esistite. Aggiungo che poi è facile parlare quando si vince ,ma l educazione dovrebbe suggerirle a questo cafone momenti di maggior rispetto verso l avversario perdente. Ma forse questo signore nn e abituato a vincere e allora gli suggerisco di sciacquarsi lui la bocca prima di parlare del Catania. Vincisti na partita ,ora mutu e o caca …

Comments are closed.