LA SICILIA: “Sigi a caccia di investitori, arrivano segnali dall’imprenditoria”

1
4720
Torre del Grifo, Catania

L’articolo riportato è uno stralcio dell’originale, non volto a sostituirsi a questo, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando il giornale ‘La Sicilia’ in rassegna

Obiettivo, trovare subito le risorse economiche per iscrivere il Catania al campionato e rilanciare il club. All’interno del quotidiano si fa il punto della situazione. Tacopina ha chiuso ogni contatto mentre, dei 24 soci Sigi, alcuni credono nell’azionariato popolare e altri hanno ripreso dei contatti con due cordate estere di cui una di provenienza maltese. Qualcosa si muove dall’imprenditoria, a salvare il Catania può essere la potenzialità che offre il Village di Torre del Grifo e nelle prossime ore ci potrebbe essere qualche interesse concreto. Intanto l’avv. Auteri, legale del Comune di Mascalucia, ha inviato al collega Augello (Sigi) una pec contenente una nuova proposta che adesso dovrà essere accettata. Ci vorranno però i cosiddetti tempi tecnici per avere la documentazione necessaria e l’omologa del Tribunale. Nessuno vuole comprare a occhi chiusi.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Perchè c’è un’imprenditore a Catania disposto a rilevare la società o ad affiancarsi a Sigi? i tifosi non ci sperano più.

Comments are closed.