VERSO I PLAYOFF: competizione ai nastri di partenza, tanti catanesi ed ex rossazzurri sognano la B

0
591
Matteo Pisseri

Prenderanno il via nel prossimo week-end in Serie C i play-off che determineranno la quarta squadra che accompagnerà Como, Perugia e Ternana nella Serie B 2021-22. Svariati calciatori catanesi ed ex rossazzurri aspirano a vincere la competizione che assegna un posto nella prossima edizione del campionato cadetto.

Nel Girone A l’Alessandria di Matteo Pisseri (30 presenze e 20 gol subiti) e il Renate di Bruno Vicente (6 presenze) hanno conteso a lungo la promozione al Como, laddove la Pro Patria di Lorenzo Saporetti (18 presenze e 1 gol), il Lecco di Michele Emmausso (7 presenze) e l’Albinoleffe di Gael Genevier (29 presenze e 1 gol) hanno chiuso la regular season con un piazzamento in zona play-off. Tra le partecipanti all’appendice conclusiva della stagione c’è anche la Juventus Under-23 del giovane talento di scuola etnea Emanuele Pecorino, fermo da inizio febbraio per problemi fisici.

Nel Girone B il Padova di Francesco Nicastro (27 presenze e 9 gol), Carlo Pelagatti (27 presenze), Adriano Zancopè (preparatore dei portieri) e Giuseppe Russo (assistente tecnico di Andrea Mandorlini), ha visto sfumare in extremis l’obiettivo della promozione diretta. Tra le partecipanti ai play-off del suddetto raggruppamento spicca sicuramente la Triestina di Gianluca Litteri (20 presenze e 9 gol), Vincenzo Sarno (25 presenze e 2 gol), Giuseppe Rizzo (32 presenze e 1 gol), Raffaele Ioime (out per problemi fisici) e Francesco Rapisarda (25 presenze).

Da tener d’occhio anche il Modena di Ivan De Santis (5 presenze), la Feralpisalò di Fabio Scarsella (34 presenze e 13 gol), Luca Liverani (6 presenze e 9 gol subiti) e Loris Bacchetti (23 presenze), il Cesena del giovane duo composto da Mattia Bortolussi (capocannoniere del girone con 16 reti) e Gabriele Capanni (15 presenze e 2 gol) e il Mantova di Mirko Esposito (4 presenze) e Davide Di Molfetta (28 presenze e 3 gol). Ai nastri di partenza dei play-off, nonostante le note vicissitudini societarie, ci sarà anche la Sambenedettese di Maxi Lopez (22 presenze e 3 gol), Federico Angiulli (36 presenze e 4 gol), Nazario Pignotti (team manager) e Paolo Mancini (preparatore dei portieri).

Nel Girone C saranno pronte a dare battaglia il Catanzaro di Davis Curiale (32 presenze e 5 gol) e dei cursori di fascia Desiderio Garufo (24 presenze e 1 gol) e Antonio Porcino (14 presenze e 1 gol), l’Avellino di mister Piero Braglia, Riccardo Maniero (31 presenze e 10 gol), Joel Baraye (10 presenze), Giuseppe Carriero (15 presenze e 1 gol), Simone Ciancio (33 presenze) e Mirko Miceli (30 presenze), il Bari di Mirco Antenucci (31 presenze e 15 gol) e Daniel Semenzato (30 presenze), la Juve Stabia del tandem Alessandro Marotta (15 presenze e 12 gol) e Francesco Ripa (17 presenze) e il Palermo del direttore sportivo Renzo Castagnini e di Moses Odjer (26 presenze) e Andrea Saraniti (27 presenze e 4 gol). Tra le possibili outsider vi sono il Teramo di Francesco Bombagi (30 presenze e 8 gol), il Foggia di Alessio Curcio (31 presenze e 13 gol) e Lorenzo Del Prete (15 presenze e 1 gol) e la Casertana capitanata da Luigi Carillo (33 presenze e 6 gol).

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***