CATANIA FEMMINILE – Rossazzurre in finale, la soddisfazione di mister Scuto: “Vogliamo la Serie C”

0
327
Peppe Scuto

Nota stampa Calcio Catania

L’ottava vittoria in altrettante gare consente al Catania femminile di conquistare con pieno merito la qualificazione alla finale in campo neutro per la promozione in Serie C: l’ultimo ostacolo sarà rappresentato dalla JSL Brolo. La splendida parabola delle rossazzurre si arricchisce di un’altra prestazione da incorniciare: 6-2 all’Unime, grazie alle doppiette di Finocchiaro, Vitale e Pennisi. Mister Scuto commenta: “È stata una gara difficile e ce l’aspettavamo, abbiamo affrontato una squadra che gioca e manovra bene, guidata da un allenatore molto preparato. I primi venti minuti della frazione iniziale sono stati molto combattuti, poi abbiamo preso il largo con merito e infine abbiamo amministrato con intelligenza. Temperatura e cenere vulcanica non hanno aiutato le formazioni in campo ma è stata comunque una partita gradevole. Il nostro percorso di crescita prosegue conquistando meritatamente la finale. La Vitale e la Pennisi sono già a quota 31 reti in due ma alle spalle delle attaccanti c’è un gruppo impeccabile in tutti i reparti. Le ragazze sono state particolarmente brave, considerando che non giocavamo da tanto. Fin dall’inizio non abbiamo nascosto le nostre ambizioni: vogliamo la Serie C e pensiamo già alla finale”.

Calcio Femminile – Campionato Regionale di Eccellenza
Poule A, terza giornata
Domenica 20 giugno 2021 – Torre del Grifo Village

Catania-Unime 6-2
Reti: pt 1° Finocchiaro, 21° Vitale, 26° Leardo (U), 33° Vitale, 36° Finocchiaro; st 11° Fascilla (U), 44° Pennisi su rigore, 48° Pennisi.

Catania: Orlando (45°st Aleo); Pietrini, Chiricò (47°st Zuppelli), Romano (45°st Messina), Fiorile, Finocchiaro, Di Mauro (14°st Sarao), Di Stefano, Vitale, Pennisi, Migneco (14°st Militello). A disposizione: Crisafi. All.: Scuto.

Unime: Impoco; Franciò (44°st Galletta), Donato, Barrile (25°pt Rizzo), Leardo, De Gaetano, Visalli (26°pt Bertè), Fascilla, Guerrera, Colaianni, Furnari (35°st Saija). A disposizione: Scaffidi, Savoca; Borghese, Fragomeni, Venuti, Crisafulli. All.: Smedile.

Arbitro: Marino di Acireale.
Ammonizioni: Di Mauro e Migneco (C); Franciò, Guerrera e Impoco (U).
Espulsioni: Guerrera (U) al 14° st.
Tempi di recupero: pt 2’; st 3’.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***