TORRE DEL GRIFO: Baldini, nel pomeriggio analisi con la squadra di una sconfitta che brucia

0
378
foto calciocatania.it

Oggi, lunedì 13 settembre, alle 17:30 Catania subito in campo per preparare i due impegni stagionali a distanza ravvicinata con Catanzaro e Bari. Prima di tutto ci sarà spazio per l’analisi del ko di Pagani contro una squadra motivata dal cambio alla guida tecnica e che presenta giocatori di esperienza e qualità in rosa, con un allenatore di livello. Una sconfitta però clamorosa per com’è maturata. Nell’economia di una gara per lunghi tratti dominata dal Catania, per giunta favorito dalla superiorità numerica nel secondo tempo, ci si aspettava che il pareggio potesse essere il minimo risultato da acquisire per i rossazzurri. Invece l’Elefante, tra sfortuna e ingenuità, è riuscito nell’impresa di tornare a casa a mani vuote.

Alla ripresa degli allenamenti a Torre del Grifo mister Francesco Baldini focalizzerà l’attenzione sugli errori commessi al “Marcello Torre”. Come in occasione del gol di Diop, di pregevolissima fattura ma che ha visto impreparato Ercolani in una delle poche disattenzioni difensive dell’incontro. Ma anche le difficoltà in fase realizzativa di Sipos e compagni, che hanno sprecato diverse occasioni importanti (rigore compreso) e non può bastare appellarsi alla sfortuna o alle parate di un super Baiocco. Il Catania non ha saputo sfruttare gli episodi e deve fare mea culpa per questo, avendo però anche la consapevolezza che il campo dà la possibilità di un riscatto immediato già mercoledì in Coppa Italia a Catanzaro. Non c’è occasione migliore per dimenticare una sconfitta che brucia.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***