ACCADDE OGGI: 18 ottobre 2009, il Catania fa festa contro il Cagliari di Allegri

0
1046

18 ottobre 2009, Serie A. Il Catania coglie la prima vittoria in campionato davanti al suo pubblico. Decidono i gol di Ricchiuti e Martinez. Ritmi lenti e palle alte che diventano facile preda delle due difese. Questo propone la prima mezz’ora di gioco, con le corsie di centrocampo intasate ed una quantità industriale di errori nei passaggi. Al 36’ però arriva il gol che sblocca il risultato: Llama batte una punizione dalla trequarti destra e calcia corto per Potenza che crossa in area, sponda aerea di Mascara e girata al volo di destro di Ricchiuti, pronto a beffare Marchetti finalizzando una splendida azione.

E’ l’1-0 del Catania di Atzori che sfiora il raddoppio prima dell’intervallo con una botta al volo dal vertice sinistro dell’area di Marchese che finisce non lontano dal secondo palo. Ma un minuto più tardi i rossoblu pareggiano, lo fanno con un gol da antologia di Dessena: Marzorati sale sulla fascia destra, arriva sul fondo e crossa al centro dell’area dove Dessena con una rovesciata acrobatica di sinistro non lascia scampo a Campagnolo.

Nella ripresa c’è un sostanziale equilibrio ma è il Catania ad attaccare con maggiore convinzione, tuttavia in modo confusionario. Il tempo scorre, Atzori prova anche a giocarsi la carta Morimoto per cercare di vincere ma sembra che la partita sia destinata a concludersi sul pari. Invece a pochi minuti dal 90’ i rossoazzurri realizzano il gol che vale la conquista di tre punti fondamentali.

Tutto parte da un’azione insistita di Morimoto sulla destra che resiste ad Antonini, crossa per Martinez che anticipa Astori e, di testa, batte Marchetti. A questo punto il Cagliari attacca a testa bassa fino alla fine ma la difesa catanese fa buona guardia. Al triplice fischio di Damato il Catania può festeggiare con i suoi tifosi, mentre Allegri, allora tecnico dei sardi, esce dal campo amareggiato.

TABELLINO PARTITA

Marcatori: 37’pt Ricchiuti (CT), 45’pt Dessena (CA), 43’st Martinez (CT)

Catania (4-3-1-2): Campagnolo; Potenza, Augusty, Silvestre, Marchese; Izco, Carboni, Llama (18’st Biagianti); Ricchiuti (32’st Pesce); Mascara (12’st Morimoto), Martinez. A disposizione: Andujar, Terlizzi, Ledesma, Plasmati. Allenatore: Atzori

Cagliari (4-3-1-2): Marchetti; Marzoratti (44’st Barone), Astori, Canini, Agostini; Dessena, Conti, Lazzari; Cossu (23’st Biondini); Jeda, Matri (44’st Nene’). A disposizione: Lupatelli, Lopez, Parola, Larrivey. Allenatore: Allegri

Arbitro: Damato di Barletta

Ammoniti: Cossu (CA), Augustyn (CT), Biondini (CA), Lazzari (CA), Pesce (CT)

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***