SALA: affidabilità e personalità, il Catania si sente al sicuro tra le braccia del suo numero uno

0
254

Il Catania nelle mani di Andrea Sala. L’estremo difensore lombardo a suon di prestazioni convincenti si sta ergendo tra le individualità di spicco della formazione rossazzurra. Il successo interno di domenica scorsa sulla Juve Stabia porta anche la sua firma. Un paio di uscite tempestive hanno fatto si che la squadra potesse amministrare il risultato fino al fischio conclusivo del match.

Dopo la “girandola” della scorso anno tra Santurro, Martinez e Confente, la porta del Catania adesso ha un nuovo “inquilino”. Partito dietro nelle gerarchie rispetto al più esperto collega Stancampiano, Sala ha risposto presente nel momento in cui è stato chiamato in causa da mister Baldini. L’esordio in maglia rossazzurra è giunto in occasione del match di Coppa Italia di categoria giocato a Catanzaro (Catania sconfitto nel finale dai calabresi), cui hanno fatto seguito quattro gettoni di presenza in campionato con sette reti subite e una gara da imbattuto a Picerno.

Sul piano tecnico, di questo portiere con trascorsi nella Primavera dell’Inter (con cui ha vinto nello stesso anno scudetto Primavera e Next Gen Series) si evidenzia la personalità nel guidare i movimenti della linea arretrata e soprattutto la tempestività e la risolutezza nell’intervenire in uscita, aspetto non trascurabile se si considera l’impostazione moderna del ruolo. In attesa del pieno recupero di Stancampiano ci si chiede se Sala sarà confermato a protezione dei legni del Catania o al contrario le gerarchie non sono affatto definitive (come del resto non lo erano neppure la scorsa stagione).

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.