VERSO CATANIA-AVELLINO: da Ciancio a Maniero, gli ex attuali dell’incontro

0
155
foto ottopagine.it

Archiviato il buon pareggio di Francavilla Fontana, è già tempo di vigilia dato che mercoledì sera (ore 21:00) allo stadio “Angelo Massimino” arriverà l’Avellino dell’ex Piero Braglia. Il tecnico degli irpini ha indossato la casacca rossazzurra per due stagioni, dal 1985 al 1987, collezionando in tutto 65 presenze e 5 reti in Serie B. Tra coloro che avranno molta voglia di rivalsa troviamo Simone Ciancio, Giuseppe Carriero e Riccardo Maniero. Alle pendici dell’Etna il terzino destro, approdato dal Lecce nel 2018, disputò solamente 17 gare prima di essere messo fuori lista alla fine del mercato di riparazione dall’A.D. Pietro Lo Monaco. Anche il centrocampista lombardo non trovò molta fortuna in Sicilia disputando, sempre nella stagione 18/19, 16 gare condite da 1 gol (il 10 Febbraio 2019 contro la Casertana).

Il bomber campano invece fu la punta di diamante del calciomercato invernale targato Pablo Cosentino che, nel disperato tentativo di raddrizzare la pessima stagione in Serie B, lo strappò dalle grinfie del Pescara nel Gennaio del 2015. Purtroppo il classe ‘87, pur disputando un discreto girone di ritorno (6 gol e 3 assist in 20 presenze), non riuscì ad entrare nel cuore dei tifosi e così l’anno successivo, dopo le due gare di Coppa Italia contro Spal e Cesena (dove sbagliò anche un calcio di rigore), fu ceduto senza troppo rammarico al Bari. Curiosamente Maniero ha già punito i rossazzurri durante la 13ª giornata di Serie C 20/21 realizzando il gol dell’1-2 che rese un po’ meno amara la sconfitta casalinga dei Lupi. Infine l’ultimo degli ex attuali dell’incontro è il preparatore dei portieri Armando Pantanelli che, ceduto dal Catania proprio all’Avellino, difese per 23 volte i pali biancoverdi durante il campionato cadetto 07/08.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***