VERSO CATANIA-JUVE STABIA: da Troest a Eusepi, i gialloblu andati a segno contro i rossazzurri

0
73
foto ssjuvestabia.it

Si avvicina il fischio d’inizio di Catania-Juve Stabia, i rossazzurri dovranno prestare attenzione ad un avversario che concede pochi gol ma, comunque, là davanti possiede giocatori che possono fare male se non vengono marcati con la dovuta attenzione. Ad esempio l’attaccante Umberto Eusepi, che ha già colpito due volte il Catania andando a segno ben 11 anni fa due volte al “Massimino” in Coppa Italia quando militava tra le fila del Varese, sconfitto per 4-3 dopo i tempi supplementari.

Menzionando gli altri calciatori attualmente in forza alla Juve Stabia ad essere andati a segno contro i rossazzurri, ecco l’esperto e roccioso difensore Magnus Troest che permise al Parma di accorciare le distanze, anche in questo caso in Coppa Italia: era il 23 agosto 2008, l’Elefante vinse per 2-1 sotto il vulcano grazie alla doppietta di Michele Paolucci. Attenzione anche al centrale difensivo Marco Caldore, due anni fa entrato nel tabellino dei marcatori di un Catania 1-1 Casertana. Davis Curiale rispose al 49′. Il centrocampista Jacopo Scaccabarozzi, invece, regalò l’1-0 alla Juve Stabia la scorsa stagione ma Luis Maldonado, su punizione, pareggiò i conti. Accursio Bentivegna, infine, realizzò un gol pesante attraverso il quale si aggiudicò il derby Primavera vincendo 1-0 con il Palermo a Torre del Grifo nel 2014.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***