VERSO VIRTUS FRANCAVILLA-CATANIA: Miceli e Albertini contro il loro passato

0
437

E’ cresciuto nelle giovanili del Catania senza totalizzare alcuna presenza in Prima Squadra. Il difensore Mirko Miceli, adesso, milita nella Virtus Francavilla e sarà avversario dei rossazzurri domenica in terra pugliese. Gara da ex, dunque, per Miceli che un pò di tempo fa, quando faceva parte della rosa dell’Avellino, parlò in questi termini della sua esperienza catanese: “Quando lasciai la Lazio dopo qualche disguido, mi chiamò il Catania. Avevo fatto il provino mesi prima con il club rossazzurro, poi ho fatto quattro anni in Sicilia dove sono cresciuto come ragazzo. Ho vissuto la mia adolescenza ed è stato bellissimo. Catania è una città difficile quanto bella, ho lasciato tanti ricordi e amici con cui ancora oggi mi sento. Sono andato via perchè dopo il primo anno di Primavera, di solito firmi i precontratti ma la politica del Catania non lo prevedeva. Magari avrei continuato a giocare in Primavera, poi giunse una chiamata dal Belgio tramite il mio primo procuratore firmando un quadriennale all’età di 18 anni”.

Virtus Francavilla-Catania sarà un match speciale anche per il terzino destro Alessandro Albertini. Il calciatore veneto è stato infatti una delle colonne portanti dei biancazzurri per ben 4 stagioni. Dal 2016 fino all’addio dell’estate 2020 ha totalizzato 132 partite con i francavillesi siglando anche 5 reti e mettendo a referto 14 assist. Il Presidente del club pugliese Antonio Magrì sottolineò di avere prospettato ad Albertini “un rinnovo biennale con un congruo aumento, ma rifiutò per vivere una nuova esperienza in una piazza ritenuta più importante”. Domenica tornerà a Francavilla da avversario ma consapevole di avere lasciato un ottimo ricordo.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***