EX ROSSAZZURRI: da Pessina a Bortolussi, gli ex Catania protagonisti in giro per l’Italia

0
915

Dopo la rassegna dedicata agli ex rossazzurri in giro per il mondo, focalizziamo l’attenzione sugli ex giocatori del Catania impegnati sui campi di Serie A, B e C.

In massima serie spiccano sempre le prestazioni di Matteo Pessina, ormai punto fermo dell’Atalanta e della Nazionale di Roberto Mancini. Il centrocampista brianzolo, transitato da Catania qualche anno fa, sin qui ha totalizzato 11 presenze in gare ufficiali festeggiando contro lo Young Boys il primo gol in carriera in Champions League.

Pietro Terracciano e Cristiano Biraghi sono sempre due punti fermi della Fiorentina, laddove il centrocampista argentino Gonzalo Escalante sta faticando ad imporsi alla Lazio (solo un’apparizione in campionato ad Empoli). Il trittico di difensori Aya-Gyomber-Bogdan sta cercando di tenere a galla la Salernitana, mentre i portieri Antonio Santurro e Jacopo Furlan stanno recitando un ruolo da comprimari con Udinese ed Empoli.

Il campionato cadetto vede attualmente in testa il Brescia ma tra le squadre che aspirano al primato c’è anche il Monza di Giuseppe Bellusci. Alfredo Donnarumma sta tenendo in piedi la Ternana di Cristiano Lucarelli che annovera in organico anche il mediano Davide Agazzi e l’estroso esterno offensivo Gabriele Capanni. A Cosenza il portiere croato Kristjan Matosevic è chiuso dal più esperto Vigorito, mentre l’Alessandria di Matteo Pisseri e il Vicenza di Davide Lanzafame e Alessandro Confente sono impelagate pericolosamente nei bassifondi della graduatoria. Solo 6′ a referto per Kalifa Manneh a Perugia, squadra in cui il gambiano si è trasferito in estate dopo l’addio al Catania.

La più nutrita compagine di ex rossazzurri milita in Serie C. Il Girone A vede in testa il Sudtirol inseguito dal Renate di Luca Tedeschi, il Padova di Carlo Pelagatti e Francesco Nicastro e la Triestina di Miguel Martinez Vincenzo Sarno. Un gol in 15 presenze complessive è lo score di Emanuele Pecorino con l’Under 23 della Juventus in un raggruppamento che vede anche la presenza del Mantova di Saro Bucolo, Mirko Esposito ed Enrico Piovanello, l’Albinoleffe di Gael Genevier, il Piacenza di Tino Parisi, la Pro Patria di Lorenzo Saporetti, la Pergolettese di Valerio Nava e il Seregno di Lorenzo Valeau.

Il Girone B di Serie C vede contendersi il primato la Reggiana di Daniele Sciaudone, il Modena di Tommaso Silvestri, Alessandro Marotta e Fabio Scarsella e il Cesena di Mattia Bortolussi. In zona play-off troviamo la Virtus Entella di Matías Silvestre, l’Ancona di Mario Noce, il Pescara di Giuseppe Rizzo, il Siena di Giuseppe Caccavallo e la Lucchese di Francesco Fedato. Seguono il Gubbio del tandem offensivo Sarao-Arena, la Carrarese di Andrea Mazzarani, la Fermana di Orazio Pannitteri e a chiudere la Viterbese di Michele Volpe fanalino di coda assieme al Grosseto.

Il Girone C annovera tanti avversari domenicali del Catania, a cominciare dal Bari capolista di Mirco Antenucci, Antonio Mazzotta e Daniel Semenzato (fuori lista) tallonato a -4 dal Palermo di Jacopo Dall’Oglio e Moses Odjer. Ad inseguire vi sono l’Avellino di Riccardo Maniero, Giuseppe Carriero e Simone Ciancio e il Catanzaro di Davis Curiale, Nana Welbeck, Antonio Porcino e Francesco Bombagi. Tra le sorprese di questo scorcio di campionato si segnalano il Monopoli di Joel Baraye e Ivan De Santis e il Taranto di Luigi Falcone e Andrea Saraniti reduce dall’affermazione sul Catania. Inseguono un piazzamento play-off il Foggia di Alessio Curcio e Andrea Di Grazia e la Juve Stabia capitanata da Denis Tonucci.

Altre squadre puntano invece ad un campionato tranquillo, tra queste il Campobasso del tridente Liguori-Rossetti-Emmausso, il Picerno di Reginaldo, il Latina di Andrea Esposito, la Paganese di Raffaele Schiavi e il Monterosi di Moise Mbende. Gli ultimi posti sono occupati dal Messina di Gian Marco Distefano e Luigi Carillo, la Fidelis Andria di Matteo Di Piazza e Leonardo Nunzella e la Vibonese di Ciccio Golfo.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.