STAMPA LUCANA: “Moro strepitoso, il Potenza stava per compiere il miracolo nel finale. Rigore dubbio”

0
731

Vediamo come la stampa lucana commenta la sconfitta del Potenza a Catania, a cominciare dai colleghi di potenza.iamcalcio.it“Senza punte e con tanti assenti, il Potenza stava per compiere il miracolo di pareggiare a Catania nel finale – si legge – Ricci prima accorcia le distanze a 17′ dalla fine, poi al 2′ di recupero spreca la ghiotta occasione del 2-2. Così la squadra di Trocini viene battuta dal Catania con la doppietta di Moro sempre più capocannoniere del campionato con 16 gol”.

Radionoff.it riporta, invece, che “nel primo tempo le squadre si “studiano” e lo spettacolo ne risente; infatti, sono poche le azioni degne di nota. Il Catania gestisce maggiormente il possesso palla provando a rendersi più pericoloso dei lucani. Il Potenza, dal canto suo, si dimostra attento in difesa e pronto a sfruttare le ripartenze”, fino ad arrivare al vantaggio di Moro. “Nella ripresa, gli etnei partono con il piede sull’acceleratore alla ricerca del raddoppio”, che arriva al 59′. “Finale di partita aperto a qualsiasi risultato; saltano gli schemi, con il Catania che in contropiede prova a chiudere la partita cercando il gol del 3-1ed il Potenza alla disperata ricerca del pareggio. Al 92’ l’occasione più netta è per il Potenza: azione convulsa dei lucani sulla fascia sinistra, spiovente in area per Ricci che spara alto da buona posizione fallendo il 2-2″.

Elogi da tuttopotenza.com per Moro: “Dopo Lucca esploso lo scorso anno nel Palermo e che quest’anno sta facendo benissimo in B a Pisa ecco che un’altra squadra siciliana ha tirato fuori un bomber che oggi senza troppi complimenti si è preso anche lo scalpo del Potenza. Campionato semplicemente strepitoso e una media gol mostruosa per Luca Moro”.

TGR Basilicata, in merito al rigore concesso al Catania, parla di “episodio contestato che ha fatto arrabbiare il Potenza, fino a quel momento ordinato e compatto nel difendere lo 0-0, poi costretto ad inseguire. Impresa ardua che non è riuscitia sia perchè il Catania nella ripresa ha raddoppiato, sia per l’inconsistenza dell’attacco rossoblu privo anche di Salvemini, uno dei cinque titolari fuori per infortunio”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***