VERSO CATANIA-POTENZA: statistiche squadre a confronto. Lucani meglio degli etnei in casa, fase difensiva rossoblu più equilibrata con Trocini

0
117

Confronto statistico tra Catania e Potenza, che si sfideranno sabato allo stadio “Angelo Massimino” per la 16/a giornata del girone C di Serie C. Attualmente cinque punti dividono in classifica le due squadre. Catania che, dopo due ko di fila, deve necessariamente rialzare la testa piegando le resistenze dei lucani. Vincere, infatti, consentirebbe all’Elefante di mantenere il Potenza nelle zone calde della classifica, soprattutto con la prospettiva degli attesi punti di penalizzazione che renderebbero ancora più difficoltoso il cammino già irto di ostacoli dei rossazzurri.

Il Catania conferma di avere nel reparto offensivo il suo grande punto di forza, con Moro che ha segnato addirittura poco più della metà dei 26 gol totali, terzo miglior dato questo del raggruppamento meridionale dopo Bari (27) e Turris (29). In compenso gli etnei continuano a subire gol a ripetizione, al di là della maledizione dei minuti finali. Non a caso il Catania registra la seconda peggiore difesa del torneo con 26 reti al passivo (solo il Campobasso ha fatto peggio con 28).

Difficoltà in fase realizzativa, invece, per il Potenza attualmente fermo a quota 14 gol e con 20 reti subite che non identificano certamente una difesa impenetrabile. Va detto, però, che da quando Trocini siede sulla panchina rossoblu la squadra si è dimostrata più attenta ed equilibrata. Basti pensare che nelle ultime cinque partite sono stati appena 5 i gol concessi dal Potenza, altrettante però le reti siglate dalla squadra di Trocini che, dunque, evidenzia una migliore copertura difensiva ma anche un reparto offensivo ancora in affanno. Le assenze, inoltre, non aiutano il Potenza.

Rossazzurri e rossoblu, sempre tenendo conto delle ultime cinque gare disputate, hanno raccolto lo stesso numero di punti (7). Due pareggi, zero vittorie e cinque ko è il ruolino di marcia dei lucani nelle gare giocate lontano dal “Viviani” per un totale di soli 2 punti raccolti. Segno che in trasferta il Potenza fatica non poco, mentre il Catania tra le mura amiche vanta – si fa per dire – il tredicesimo migliore rendimento del girone con 10 punti conquistati, frutto di tre successi, un risultato di parità e tre sconfitte. Il Potenza in casa ha raccolto 2 punti in più rispetto alla formazione etnea. Catania e Potenza, infine, segnano tanto nei secondi tempi (13 gol i rossazzurri, 11 i rossoblu) con i lucani che mandano in gol 10 giocatori diversi contro i 7 del Catania.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.