ACCADDE OGGI: 9 gennaio 1938, terza vittoria del Catania allo stadio Cibali

0
319
foto Mimmo Rapisarda

9 gennaio 1938, tre su tre. Il Catania allenato da Giovanni Degni conquistò la terza vittoria consecutiva allo stadio Cibali, inaugurato il 28 novembre 1937 in occasione della partita Catania 1-0 Foggia. Dopo tre anni di cantiere nacque ufficialmente il nuovo stadio, nell’omonimo quartiere, con l’impianto di Piazza Verga che ospitava le partite degli etnei a chiudere i battenti.

Prima l’1-0 inflitto al Foggia, poi il 2-1 ai danni dell’Aquila, successivamente il rotondo 4-0 alla malcapitata Bagnolese risalente ad 84 anni fa esatti: Enzo Bellini (doppietta), Carlo Ravizzoli (migliore marcatore etneo stagionale) e Raffaele Pulzone a segno. I rossazzurri, militanti in Serie C, si piazzarono al quarto posto con 31 punti, nel torneo vinto dalla Salernitana. Catania che non riuscì, dunque, a riconquistare immediatamente la B persa con grande amarezza a luglio avendo avuto la peggio negli spareggi con Pro Vercelli, Messina e Venezia. L’appuntamento con il ritorno in cadetteria fu rinviato al 1939, ancora con Degni in panchina e Vittorio Emanuele Brusca alla presidenza.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***