ACCADDE OGGI: 20 aprile 2008: Catania, vittoria contro la Lazio nel segno di Spinesi

0
1570

Reduce dalla sconfitta maturata in Serie A nel derby di Palermo, il Catania reagisce con un prezioso successo di misura in chiave salvezza ai danni della Lazio. Biancocelesti ko allo stadio “Angelo Massimino” il 20 aprile 2008 grazie al gol messo a segno dal bomber Gionatha Spinesi al minuto 34 su calcio di rigore impeccabilmente trasformato.

Partenza a mille per gli etnei, che nel giro di 60 secondi colgono due traverse: la prima con un tiro da fuori di Sardo e la seconda con una botta da 30 metri di Tedesco. Gli ospiti vedono spuntare maglie rossazzurre da tutte le parti e ci mettono un po’ prima di registrarsi in difesa. Al 12′ Vargas si beve mezza difesa laziale e mette al centro un pallone per Mascara che in solitudine spreca tirando alto da buona posizione. La prima vera occasione di marca laziale arriva al 18′, con un piattone di Meghni che finisce di poco a lato. Calano i ritmi ma le occasioni per il Catania continuano a manifestarsi: al 23′ uno spiovente in area trova Tedesco che colpisce a botta sicura, ma Ballotta compie il miracolo. Nulla può, invece, il portiere biancoceleste sul rigore calciato da Spinesi al 34′ e concesso per un fallo da ultimo uomo di Zauri su Mascara. Nell’occasione l’arbitro Celi opta per l’espulsione diretta del capitano laziale per aver ostacolato una chiara occasione da gol. Gli uomini di Delio Rossi restano nel loro torpore fino all’intervallo.

Al ritorno in campo, il canovaccio della gara è sempre il solito: Catania in avanti e Lazio ripiegata in difesa. Al 13′ la situazione gia’ difficile per la Lazio si fa drammatica: Dabo viene ammonito per un fallo a centrocampo e forse una parola in piu’ nei confronti di Celi gli costa il secondo giallo. Gli uomini di Zenga sono praticamente padroni del rettangolo di gioco ma non riescono a piazzare il colpo del ko. Match vinto con merito dai rossazzurri con il risultato di 1-0.

VIDEO: gli highlights della partita

TABELLINO PARTITA

CATANIA: Polito, Sardo, Silvestre, Stovini, Sabato, Izco, Biagianti, Tedesco (26′ st Baiocco), Vargas, Mascara (31′ st Colucci), Spinesi (39′ st Martinez). In panchina: Rossi, Silvestri, Colucci, Edusei, Morimoto. Allenatore: Zenga.

LAZIO: Ballotta, Zauri, Rozenhal, Cribari, Kolarov, Dabo, Ledesma, Mutarelli, Meghni (1′ st De Silvestri), Bianchi (7′ st Pandev), Rocchi (33′ st Tare). In panchina: Muslera, Radu, Mudingayi, Mauri. Allenatore: Rossi.

ARBITRO: Celi di Campobasso.

RETE: 34′ pt Spinesi (rig).

NOTE: espulsi Zauri al 33′ pt per fallo da ultimo uomo e Dabo al 13′ st per doppia ammonizione. Ammoniti: Sardo, Zauri, Ledesma e Kolarov. Angoli: 5-4.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***