CATANIA FEMMINILE, interviene Russo Morosoli: le ragazze tornano ad allenarsi

0
1005

L’imprenditore Francesco Russo Morosoli interviene a sostegno del Calcio Catania Femminile. Raggio di sole dopo giorni difficili di tempesta per le rossazzurre, escluse dal campionato di Serie C e costrette a lasciare Torre del Grifo, che hanno ricevuto il sostegno economico di Francesco Russo Morosoli, e hanno ripreso ad allenarsi. Le giocatrici a seguito del triste epilogo della squadra principale della città hanno visto lentamente sgretolarsi il proprio sogno fino all’esclusione dal campionato. Adesso ritorna il sereno e le atlete potranno svolgere gli allenamenti sul campo sintetico del circolo Pinea.

“L’immagine migliore resta quella del pallone che gonfia la rete – dichiara l’imprenditore Morosoli – Nei giorni scorsi ho appreso dal mio legale dell’esclusione dal campionato del Catania femminile e della profonda delusione delle ragazze e dell’intero staff. Non si può fare finta di niente e voltare le spalle a queste giovani calciatrici. Non si tratta solo di un calcio al pallone, perché chi può, con sobrietà e grande pudore, deve preoccuparsi di offrire sostegno morale ed economico. E così ho fatto. Abbiamo recuperato la stagione agonistica e restituito loro la dignità, il sorriso e la voglia di crescere in rossazzurro”.

Commenta la lieta notizia anche Peppe Scuto, allenatore del Catania femminile. “Siamo stati stoppati sul più bello, dopo la vittoria per 3 – 1 sul Matera e il successo che ci ha portato in finale nel campionato Under 15. È stato un peccato soprattutto per le ragazze perché questo è calcio tutto cuore e passione. Oggi, finalmente, grazie all’intervento del dottore Russo Morosoli riprendiamo ad allenarci. Ed è come se fosse una rinascita. Speriamo che questa volta sia definitiva e possa far decollare il calciofemminile a Catania. Il bello è indossare i colori rossazzurri, soprattutto con un gruppo giovane che ho visto crescere e migliorare giorno dopo giorno. Avrebbe portato certamente alla salvezza del titolo perché le ragazze uscivano dal campo con i complimenti degli avversari”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***