LA GAZZETTA DELLO SPORT: “Titolo sportivo, iscrizione, nome e organigramma. Grande attesa a Catania”

2
6120
foto La Sicilia

L’articolo riportato è uno stralcio dell’originale, non volto a sostituirsi a questo, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando il giornale ‘La Gazzetta dello Sport’ in rassegna

Ross Pelligra dovrebbe tornare a Catania entro le prossime tre settimane per il periodo clou che anticiperà l’inizio della stagione agonistica. L’advisor Dante Scibilia ha ripreso i fili del discorso con la Federcalcio che dovranno portare a un vertice tra nuova società e dirigenti Figc per ottenere il titolo di Serie D. “Prima però bisogna iscrivere la società con i criteri dettati da patrimonio, atti notarili e il nome del club che conterrà la parola Catania”. Tre o quattro le soluzioni proposte in questo senso, come dichiarato dallo stesso Scibilia. Entro qualche giorno i primi passi ufficiali e certificati presso il notaio.

Nello stretto giro di 48 ore dopo l’affiliazione della società, verrà reso ufficiale l’organigramma. Si è discusso delle figure di Giorgio Zamuner (ha lavorato alla SPAL con Tacopina) ed il collaboratore Ivone De Franceschi o di Maurizio Pellegrino, altro nome ipotizzato è quello di Alessandro Zarbano, per anni al Genoa di Preziosi. “Logico che in questi giorni con qualcuno si stia parlando, vedremo più avanti di ufficializzare tutti i ruoli”, le parole di Scibilia. Serve definire la parte operativa con la costituzione del club, la presentazione di tutti i documenti in regola, l’affiliazione per ottenere la D. Il resto verrà dopo.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

2 COMMENTI

  1. Si parla di un ritorno di Pellegrino,che io considero un Guru del calcio un Santone di tecnica e tattica,ma mi sembra riduttivo per Lui.Infatti da quello che ho letto in alcuni rumors di mercato,si parla di Pellegrino come C.T. delle Nazionali di calcio del Gabon,Burkina Faso,Congo.Non mi sembra giusto relegarlo in serie D,mentre può spiccare il volo in realtà a Lui più consone…non tarpiamogli le ali.

Comments are closed.