GIOVANNONE: “Pelligra, ad oggi nessuna interlocuzione. Gli offro le parti del mio progetto fortemente qualificanti”

1
3735

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa dell’imprenditore laziale Luca Giovannone:

“In molti mi stanno invitando di entrare a far parte del Catania Calcio di Pelligra. Pubblicamente chiarisco la mia posizione a scanso di ogni equivoco. Ad oggi con Ross io non ho avuto nessuna interlocuzione, anzi Pelligra forse non conosce nemmeno la mia esistenza. Nei giorni scorsi mi hanno proposto più di 100 squadre dalla Serie A al campionato di Eccellenza e, pur ringraziando per la fiducia accordatami, ho rifiutato perché io desidero sostenere il Catania Calcio e godermi insieme ai meravigliosi tifosi le emozioni della cavalcata trionfale verso la serie A. Però Pelligra ha diritto di fare senza di me, se invece vorra’ il mio supporto, per contattarmi, può’ trovarmi su LinkedIn che lui usa o facebook/messanger.

Intanto offro a Pelligra le parti del mio progetto fortemente qualificanti:
1) per gli allenamenti, il segretario storico del Catania Calcio, dal 2005 anche in serie A, Giorgio Borbone, che io consiglio fortemente a Pelligra di inserire nel suo staff, si è assicurato la disponibilità del sindaco del comune di Misterbianco per la concessione dell’impianto sportivo “Valentino Mazzola”.
2) per il marketing, la DS Consulting group, che ha seguito il Catania anche in serie A, e anche Roma, Atalanta, Napoli, Palermo.
3) sponsor tecnico per l’abbigliamento Errea’ Sport.
4) calcio femminile, proprio la settimana scorsa la FIGC ha ufficializzato la loro entrata nel professionismo. Sia i tecnici e sia l’intera squadra delle ragazze, che lo scorso anno hanno ben figurato in serie C, consiglio a Pelligra di integrarli immediatamente. Sarebbe davvero un peccato farsele scappare.
5) tecnici delle giovanili di comprovata esperienza consiglio di rilevarli tutti, juniores, under 17, under 15.
6) la mia Agenzia per il Lavoro Osmosi spa offre a Pelligra di realizzare gratuitamente il programma di rilevanza sociale denominato “Women in Sicily” finalizzato alla parità di genere e alla lotta contro la disoccupazione femminile.
7) consiglio a Pelligra di accogliere con entusiasmo, così come ho fatto io, la proposta dell’emerita associazione Catania Rossazzurra del presidente avvocato Enzo Ingrassia, composta da notabili e professionisti tifosi del Catania.

Fino al 16 luglio io sarò impegnato con i preparativi del matrimonio della mia figlia Letizia, dal 18 luglio con mia moglie Oana sarò a Catania per incontrare coloro che hanno chiesto di conoscermi personalmente. Forza Catania! Luca Giovannone”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Una collaborazione che renda il Catania più forte e più competitivo nelle sfide che lo attendono oggi è nel futuro può essere auspicabile.Abbiamo il diritto di raggiungere target di risultati di alto livello,troppi pesci in faccia abbiamo preso…basta!!!!

Comments are closed.