LANERI: il diesse punta anche sui suoi “fedelissimi” per il rilancio rossazzurro

0
1866
foto pagina Facebook Catania SSD

Si è detto e scritto tanto, in queste settimane, della volontà di puntare su uno spiccato senso d’appartenenza garantito dalla presenza in organico di numerosi catanesi ed ex rossazzurri di ritorno nella città dell’Elefante. Un aspetto ritenuto prioritario, questo, nell’ambito del progetto tecnico di sviluppo del Catania SSD. Sarà il tempo a dire se le scelte si saranno rivelate azzeccate. Di sicuro i nuovi arrivati avranno il vantaggio di trovare tanti uomini-guida che li aiuteranno a comprendere il significato della maglia rossazzurra indossata e sudata lungo il percorso.

Pressioni e responsabilità non mancheranno, poiché la piazza richiede impegno e spirito di sacrificio in quantità consistenti. Il Direttore Sportivo Antonello Laneri crede fortemente nella composizione del gruppo che sta nascendo e degli altri innesti che lo andranno a completare. Così come punta ad occhi chiusi sul nutrito gruppo di suoi “fedelissimi” che tante gioie e soddisfazioni gli hanno regalato in passato. Il catanese Emanuele Catania, ad esempio, ex bomber adesso operativo nello staff tecnico rossazzurro a cui vengono riconosciute conoscenze e competenze rilevanti.

Dell’allenatore dei portieri Matteo Tomei abbiamo già parlato nei giorni scorsi. Anche lui, da qualche mese, ha lasciato il calcio giocato ma la professionalità e la serietà non possono essere messe in discussione. Laneri conserva una stima profonda di Tomei, la cosa è palesemente reciproca. Il centrocampista Marco Palermo (compirà 27 anni a novembre) ha coronato il sogno di giocare per la squadra della sua città: il merito è proprio di Laneri che ben ricorda i suoi trascorsi nel Siracusa e, in generale, la crescita continua e costante nelle prestazioni di un ragazzo davvero felice di vestire la maglia rossazzurra.

Anche il classe 1998 Orazio Di Grazia è stato spesso al fianco di Laneri, il quale lo ha ritenuto pronto per tornare a Catania avendo acquisito una esperienza rilevante nelle categorie inferiori. Può solo crescere e migliorare nel tempo, spinto dall’entusiasmo di rappresentare i colori rossazzurri. Una comitiva composta, dunque, da catanesi ed ex Catania, ma anche da figure direttamente note al Direttore Laneri. Più un mix di Under carichi e motivati al punto giusto. Il nuovo Catania prende forma, mentre cresce l’attesa dei tifosi per affrontare la stagione 2022/23.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***