LA SICILIA – Lettera di Tattaresu: “Con questa società andremo in alto ma non ce la faccio ancora, niente abbonamento…”

0
8772
Tribuna B Catania

L’articolo riportato è uno stralcio dell’originale, non volto a sostituirsi a questo, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando il giornale ‘La Sicilia’ in rassegna

Il quotidiano locale pubblica una lettera arrivata in redazione a firma di Pippo Tattaresu, “una sintesi di appartenenza, rimpianti, rabbia senza nessuna critica o riluttanza per chi sta cominciando un nuovo percorso – si legge -. Tattaresu, insieme con Michele Romeo, Ciccio Famoso e Giovanni Pavone il 26 luglio 1994, quando il palazzo defenestrò Catania spingendola dentro la botola dell’Eccellenza, si incatenarono in via Allegri per protestare contro il sistema”.

Ecco la lettera: «No, non ce la faccio ancora niente abbonamento, solo la card, forse andrò a vedere qualche partita ma auguro la Champions a questa società, alla città e alla nuova generazione. Non dico che sono più tifoso di altri, ma la mia storia con il mio Calcio Catania è un poco diversa da tutti gli altri. Comunque forza Catania, con questa società andremo in alto. Sempre orgoglioso di questa maglia».

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***