MERCATO: Catania, l’obiettivo prioritario è puntare su giocatori di proprietà

1
2871
foto Catania SSD

Giocatori in prestito da società di categorie superiori per contribuire al brillante esito della prossima stagione? Soluzione che potrebbe essere considerata, magari a condizioni vantaggiose per il club che si assicura il diritto alle prestazioni sportive, ad esempio se è previsto un principio di accordo tra le parti per un’eventuale nuovo tesseramento in futuro. Ma non è una pista tenuta in caldo dal Catania.

L’orientamento della società rossazzurra è infatti quello di ricorrere all’acquisizione dei cartellini di giocatori che facciano al caso del Catania. Con l’approdo nel calcio professionistico il club del presidente Pelligra vuole gettare le basi per l’allestimento di un parco giocatori formato soprattutto da elementi di proprietà, ragionando in un’ottica di accrescimento del valore patrimoniale.

Qualche operazione in prestito il Catania potrebbe realizzarla, ma le strategie di mercato saranno incentrare soprattutto sulla valorizzazione del proprio organico. Il direttore Antonello Laneri ha le idee molto chiare su questo punto, facendo anche ricorso al concetto di catanesità e senso di appartenenza per la costruzione della rosa.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Condivido per giocatori di proprietà. Non condivido per lo sconosciuto carneade allenatore cioè Tabbiani. Sarebbe troppo azzardato dare una Ferrari ad un pilota di cronoscalata alla guida di una 500 Abarth.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.