CALCIO CATANESE: Meta Catania, capitan Musumeci fa esplodere il PalaCatania. Lo scudetto si decide venerdì

0
2976
foto META Catania Bricocity

Con la vittoria per 2-1 inflitta al Napoli Futsal, la Meta Catania “pareggia” la serie di finale scudetto e rinvia tutto a venerdì prossimo in casa dei partenopei. Vittoria rossazzurra con una prestazione di grande rilievo sul piano tecnico e caratteriale al PalaCatania. Decisiva la zampata di Carmelo Musumeci, alla seconda finale scudetto con la maglia rossazzurra negli ultimi 4 anni.

Nelle battute iniziali dell’incontro Podda sblocca il risultato in favore degli etnei. Intorno al 9′ Bolo consente al Napoli di pervenire al pareggio. Il bis rossazzurro arriva nel corso del secondo periodo con Carmelo Musumeci che di tacco devia in rete sulla punizione di Bocao facendo esplodere i 5000 presenti. Più volte la Meta Catania va vicina al tris ma Bellobuono è quasi insuperabile in porta. Nel finale gol assegnato dagli arbitri a Pulvirenti e poi negato.

Capitan Musumeci ha commentato così il risultato: “Catania ha dato dimostrazione di grande affetto nei nostri confronti, questo pubblico non c’è da nessuna parte. Siamo pronti alla battaglia, adesso andremo a Napoli per giocarci tutto. Sarà una serata di grande sport, il Napoli è una squadra fortissima. Troveremo un ambiente bollente ma non abbiamo paura, vogliamo portare lo scudetto a Catania” (fonte La Sicilia).

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***