CURIOSITA’: quando Toscano seguì il Catania ad Assisi 14 anni fa

0
2275
foto Catania FC

Correva l’estate del 2010 quando Domenico Toscano, attuale allenatore rossazzurro, ebbe modo di seguire il Catania in ritiro. Il tecnico nativo di Reggio Calabria poco tempo prima era stato esonerato dal Cosenza, lo stesso club che nel giro di due anni aveva portato alla doppia promozione consecutiva (un avvenimento senza precedenti nella lunga storia del club rossoblu) dalla D alla Prima Divisione Lega Pro fino a condurlo nella finale di Coppa Italia (persa col Lumezzane). Venne esonerato durante la stagione 2009-10 a cinque gare dalla fine del campionato e richiamato alla guida dei silani a giugno, un mese prima di un nuovo esonero a seguito di contrasti con il sodalizio cosentino.

Essendo senza panchina, Toscano effettuò un largo giro di orizzonte, arrivando anche in Umbria per osservare il lavoro di Marco Giampaolo, allora tecnico del Catania. I rossazzurri conclusero la preparazione in una frazione di Assisi, a Santa Maria degli Angeli, dopo avere svolto le prime due fasi del ritiro a Rumo (Val di Non) e Pinzolo (Val Rendena). Era un Catania dall’elevato numero di argentini tra cui Alejandro Gomez. Il ‘Papu’ cominciava a muovere i primi passi in Italia venendo tesserato dal Catania sulla base di circa 3 milioni di euro. Adesso, a distanza di 14 anni, Toscano si appresta a lavorare proprio ad Assisi e al timone del Catania, club a cui peraltro è stato accostato spesso nelle ultime stagioni. Evidentemente questo matrimonio era in qualche modo scritto nel destino.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***