SPINESI: “Il Catania manca di personalità. Nessuna partita è scontata, ora non bisogna perdere terreno dal Trapani”

0
117
Gionatha Spinesi

Si aspettava qualcosa di più dal Catania contro la Sicula Leonzio anche l’ex attaccante rossoazzurro Gionatha Spinesi, intervenuto a Catania Social Club su ‘Ultima Tv’. Ecco le parole di Spinesi evidenziate da TuttoCalcioCatania.com:

“A Lentini era una partita difficile da impostare tatticamente, la squadra ha corso dall’inizio alla fine. Adesso vedremo se aumenteranno le consapevolezze e migliorerà il gioco. Dopo cinque mesi d’inattività, mi aspettavo un campo in condizioni perlomeno decenti al ‘Nobile’. Chi vuole vincere un campionato, però, deve sapere imporsi all’occorrenza di spada, fioretto, tecnica e forza. Il Catania avrebbe dovuto fare di più. A 20 minuti dalla fine andava provato qualcosa di diverso. Infruttuoso in una gara del genere l’ingresso di un giocatore come Di Grazia, avrei preferito giocare palla lunga con Ripa e Curiale davanti”.

“Il Catania è un’ottima rosa, non ancora diventata squadra. Sono un buon gruppo, però è evidente che manchi di personalità nei singoli. La personalità la si vede in queste partite, in casa dove le pressioni aumentano, oppure se sul 3-0 non subisci altre reti a Monopoli. Gli ultimi gol realizzati dal Catania, poi, sono arrivati in maniera abbastanza casuale o attraverso qualche invenzione dei singoli, situazioni individuali”.

“Secondo me il Catania ha fatto quel che doveva sul mercato di gennaio. Ha preso l’esterno offensivo (Caccavallo, ndr) ma si è fatto male, in generale ha cercato qualità superiori nei nuovi acquisti rispetto ai partenti. Adesso non bisogna perdere terreno dal Trapani. Poi le insidie le puoi trovare dappertutto. Non esistono gare dall’esito scontato”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***