LIVE “MASSIMINO”: Catania 1-1 Matera (fine partita), statistiche e tabellino

3
1296

CALCIO CATANIA vs SOCIETA’ SPORTIVA MATERA CALCIO – STADIO “ANGELO MASSIMINO”, CATANIA

MARCATORI: 56′ Sartore, 71′ Curiale

FORMAZIONE CATANIA (4-3-3): Pisseri; Esposito (59′ Semenzato), Aya,
Bogdan (80′ Tedeschi), Marchese; Caccetta, Lodi, Mazzarani (58′ Ripa);
Russotto (42′ Fornito), Curiale, Di Grazia (80′ Rossetti).
A disp. di Lucarelli: Martinez, Lovric, Manneh, Bucolo, Biagianti, Correia.

FORMAZIONE MATERA (4-3-3): Tonti; Salandria, Scognamillo, De Franco, Sernicola; Casoli, De Falco, Urso; Strambelli (88′ Maimone), Giovinco (72′ Dugandzic),
Sartore (66′ Corado).
A disp. di Auteri: Golubovic, Mittica, Buschiazzo, Dammacco.

NOTE: report affluenza: 9.130 spettatori al “Massimino” (5.202 abbonati, 3.928 paganti), incasso: 36.518 euro; al 90′ Lodi s’infortuna alla spalla, Catania in inferiorità numerica; 5′ di recupero s.t.; all’80’ allontanato dalla panchina il preparatore atletico Bartali; 4′ di recupero p.t.;
al 42′ Russotto è costretto ad uscire per infortunio; al 16′ annullato un gol a Curiale per posizione di fuorigioco.

AMMONITI: Esposito (C;17′), De Falco (M;17′), Bogdan (C;45’+3), Urso (M;51′), Scognamillo (M;53′), Aya (C;62′), Corado (M;90’+1)

ESPULSI: –

CALCI D’ANGOLO: 2 – 3

CROSS: 20 – 16

CROSS GIUNTI A DESTINAZIONE: 3 – 2

TIRI IN PORTA: 5 – 3

TIRI DENTRO L’AREA: 5 – 3

TIRI DA FUORI AREA: 5 – 7

TIRI FUORI: 5 – 7

TIRI DA CALCIO DI PUNIZIONE: 0 – 1

OCCASIONI NITIDE NON SFRUTTATE: 3 – 2

TIRI RESPINTI DAL PORTIERE: 0 – 2

TIRI BLOCCATI DAL PORTIERE: 1 – 2

PALI/TRAVERSE: 1 – 1 [63′ Giovinco (M), 87′ Lodi (C)]

PALLE RACCOLTE DAL PORTIERE: 3 – 12

RIMESSE DAL FONDO: 15 – 12

RIMESSE LATERALI: 31 – 24

FUORIGIOCO: 2 – 1

FALLI COMMESSI: 22 – 20

POSSESSO PALLA: 50% – 50%

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

3 COMMENTI

  1. Caro Direttore, o si corre ai ripari in sede di mercato, o anche quest’anno resteremo in C. Urgono dei rinforzi a centrocampo ed in attacco. Ci siamo troppo illusi. Lucarelli sta andando in confusione. La squadra dimostra di non avere in tante partite quella personalità, e abbiamo un centrocampo di basso profilo, basti vedere quanti sono i palloni ad arrivare agli attaccanti, un centrocampo poco qualitativo e, specialmente stasera, un ritmo partita quasi nullo.

  2. È anche il momento che la Società si faccia sentire in Lega al riguardo di certi arbitraggi a dir poco scandalosi. Un gol annullato validissimo, una serie di interpretazioni e di ammonizioni che lasciano parecchio perplessi. Come si fa a mandare un arbitro senza un minimo di personalità. A Trapani negato un sacrosanto calcio di rigore sullo 0-0.

  3. La squadra nei momenti cruciali non tira fuori gli attributi, aggiungi un centrocampo con poca personalità ed ecco che rischiamo di restare in serie C. Peccato, siamo un bel lavoro lasciato a metà

Comments are closed.