MALAGO’ (Pres. Coni): “Caso B, non credo che Governo interverrà. Terzi soggetti elementi di complicazione”

6
1887
Giovanni Malagò

Al termine della riunione della Giunta del Comitato Olimpico a Bologna, il Presidente del Coni Giovanni Malagò ha rilasciato le seguenti dichiarazioni commentando l’ipotesi di un eventuale intervento del Governo sul caso Serie B:

“Non lo so, ma non credo ad un intervento del Governo. Né io né Giorgetti siamo contenti di questa situazione. Ogni cosa potrebbe essere strumentalizzata, di contro dico che alcuni di questi elementi di complicazione sono dovuti a terzi soggetti. Penso che la giustizia sportiva debba essere rapida ed autorevole”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

6 COMMENTI

  1. Presidente Malagò hai perfettamente Ragione che il Governo non Interverrà. Dovete solo Ringraziare che ci troviamo in Italia dove è permesso di Violare Regole, Norme, Leggi, dalla Mattina alla Sera. Vorrei Chiederle il Senso dell’esistenza del Coni, che Dovrebbe essere Organo di Vigilanza, se il Tutto è arrivato a Questo Disastro, all’ora caro Presidente Malagò lo Sport Italiano può Dormire Tranqullo. Ma ancora siete al Vostro Posto come se Nulla fosse successo. VERGOGNA , VERGOGNA

  2. Malagò si dimetta.
    Sotto la sua presidenza Roma non si è canditata per le olimpiadi e la nazionale italiana di calcio per la prima volta non ha partecipato ai mondiali di calcio. Non prova vergogna di questo? In questo momento calcio serie b e c è un disastro totale. Fabbricini è un suo uomo e si è dimostrato più incompetente di lei. Ci faccia un regalo se ne ritorni a fare il presidente della canottieri a roma, lei in ambito sportivo, visto i disastri, più di questo non può fare!!!!

  3. E’ una vergogna che tipi come Malago’, Balata, Fabbricini, e lo stesso Frattini,continuino a sostenere questa ignobile farsa! dimissioni!!!

  4. Buffoni…malago.in testa e per finire.da fabbricini.che diceva che il format era a 22..dovete passare sul mio corpo..vedo che ci sono passati. .tipo lotito spero che un giorno.capiterà a voi.quello che state facendo passare a noi….
    Vergogna…uomini senza faccia

  5. Presidente Malago’, la giustizia sportiva è lenta per colpa sua che è il Responsabile primo del Coni, invece di far esprimere il collegio di garanzia lei ha consentito che la vicenda fosse procastinata ancora sperando nell’insabbiamento.

    Lo spettacolo proposto dal mondo del calcio è indecente, istituzioni influenzate e guidate da piccole lobby di persone senza scrupoli fino a far cambiare leggi e regolamenti in spregio di ogni legalità.

    Un sistema dove non c’è legalità non garantisce nessuno e allontana imprenditori seri.

    Dimissioni subito per lei e Fabbricini e spiegateci se qualcuno ci ha influenzato (minacciato, ricattato, corrotto) per farvi comportare in questo modo.
    Se trattavasi invece solo di incompetenza, dimissioni subito è la sola possibilità.

    Saluti

Comments are closed.