DA ‘LA SICILIA’ – Nicolosi: “Il Catania stava morendo, il mio un atto d’amore”

1
3507

L’articolo riportato è uno stralcio dell’originale, non volto a sostituirsi a questo, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando il giornale ‘La Sicilia’ in rassegna

“All’inizio avevamo versato una somma non rilevante ma quando ho visto che la situazione stava precipitando abbiamo voluto fare molto di più perchè mi piangeva il cuore vedere il Catania morire. Il mio è stato un vero atto d’amore nei confronti di una città che è visibilmente in difficoltà e bisogna subito muoversi”. Con queste parole rilasciate telefonicamente al quotidiano locale, Gaetano Nicolosi – oggi azionista di maggioranza all’interno della Sigi – parla del suo interessamento nei confronti del Catania insieme ai fratelli Giovanni e Andrea.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Da siciliano spiace per il Trapani. è arcinoto che lassù non ci amano, devono salvare il Perugia o il Pescara ,squadre decomposte ma che hanno santi in paradiso.

Comments are closed.