CATANIA FEMMINILE: è promozione in Serie C. I commenti di Maria Di Stefano, mister Scuto e Borbone

0
510
foto Catania SSD

Le ragazze di Peppe Scuto vincono la finale playoff grazie al gol su punizione di Maria Di Stefano nella ripresa (1-0) al campo “Silvio Morina” di Francofonte e conquistano la promozione in Serie C. Fa festa, dunque, anche il Catania Femminile contro il Santa Maria Siracusa, avversario che ha dato filo da torcere come accadde fino ad un paio di mesi fa.

Proprio Maria Di Stefano ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine della partita: “Ho provato un mix di emozioni che non so spiegare. E’ stato troppo bello fare quel gol ed esultare per la squadra. La tifoseria ci ha aiutato tantissimo, siamo molto felici perchè la Serie C era il nosto obiettivo e lo abbiamo raggiunto. Nel primo tempo abbiamo sofferto un pò, poi ci siamo sbloccate, il mister ha parlato con noi nello spogliatoio facendoci comprendere gli errori e da cosa ripartire. Ho fatto 25 gol, il più bello è questo perchè ho portato la mia squadra in C e non c’è niente che mi renda più felice”.

Spazio anche parole del mister Peppe Scuto: “Proviamo tantissima gioia. Da settembre soffriamo con l’obiettivo in testa di vincere il campionato e la coppa. Non ci siamo nascosti. Abbiamo lavorato duramente con le ragazze anche al freddo e sotto la pioggia. Ringraziamo tutti. A partire dallo staff medico e tecnico, passando per il direttore ed il vice presidente Grella. Il Santa Lucia Siracusa è un’ottima squadra, ben guidata dal mister Buda. Qualche anno fa le avevamo incontrate e non avevano la forza di adesso, il mister le sta crescendo bene e nei prossimi anni faranno sicuramente ottimi campionati. E’ stata una gara molto complicata, lo sapevamo e infatti avevo detto alle ragazze di non avere fretta, di ragionare e che prima o poi avremmo trovato il varco giusto”.

Questo, infine, il commento del Responsabile del Dipartimento Femminile del club rossazzurro Massimiliano Borbone: “Grande partita e promozione meritata, abbiamo vinto tutte le gare del campionato, a conferma del gran lavoro svolto dalle ragazze. Oggi festeggiamo una prestazione che ci ha sorriso e da domani pensiamo al Molfetta, sarà un’altra gara molto complicata. C’è in palio la semifinale nazionale di Coppa Italia. Vogliamo affrontare ogni incontro nel migliore dei modi. Le ragazze rappresentano al meglio quel che ci chiede la nostra proprietà. Speriamo che tante bambine si possano avvicinare a questo mondo in continua espansione”.

TABELLINO PARTITA

Marcatrice: st 11’ Di Stefano.

Catania: 1 Puglisi; 2 Pietrini (K), 3 Chiricò, 4 Lanteri, 5 Fiorile, 6 Musumeci, 7 Basilotta, 8 Di Stefano (VK), 9 Vitale, 10 Pennisi, 11 Suriano. A disposizione: 12 Orlando; 13 Milazzo, 14 Villani, 15 A.Zappalà, 16 Russo, 17 Mussumeci, 18 Messina, 19 Spina, 20 S.Zappalà. Allenatore: Scuto.

Santa Lucia Siracusa: 1 Aricò; 3 Zappulla (31’st 2 Consolino), 4 Palmeri, 5 Ferraro, 7 Bottaro (30’st 9 Sciuto), 8 Verdibello, 10 Guardo (K), 11 Di Stefano (40’st 14 Panarello), 16 Di Mauro, 18 Pannetto, 19 Franciò (42’st 6 Maltese). Allenatore: Bonaccorso.

Arbitro: Giorgia Arcoleo (Palermo)

Assistenti: Angelo Smiraglia (Palermo) – Luigi Pirozzo (Palermo)

Ammonizioni: (C); Franciò, Ferraro, Di Stefano (S).

Angoli: 5-0.

Tempi di recupero: pt 1’; st 3’.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***