TERMINI IMERESE: stabilimento ex Fiat, tra due settimane il bando. Pelligra interessato a partecipare

0
2669

E’ arrivato il via libera del ministero delle Imprese e del made in Italy guidato da Adolfo Urso alla vendita dello stabilimento ex Fiat, ora Blutec in amministrazione straordinaria, di Termini Imerese. È stata firmata l’autorizzazione alla cessione del ramo aziendale Business Unit Termini Imerese. A questo punto i tre commissari straordinari potranno procedere alla pubblicazione del bando per ricevere le offerte da parte delle imprese interessate ad acquisire il ramo d’azienda.

Il Sole 24 Ore riporta che sono tre le cordate fin qui interessate a partecipare. “Quella che fa capo al Distretto della meccatronica e di cui fa parte l’iniziativa dell’imprenditore ucraino Sergey Shapran che con la sua Alumeta punta a investire 50 milioni (di capitali propri) per la realizzazione di una fabbrica di produzione di profilati e componenti di alluminio, con una capacità di 1.100 tonnellate al mese e l’assunzione di almeno 300 lavoratori – si legge -; quella di Italvolt dell’imprenditore svedese Lars Carlstrom che ha spostato nel palermitano il progetto di una fabbrica di batterie elettriche; e infine l’iniziativa che fa capo all’attuale presidente del Catania Calcio, l’italo-australiano Ross Pelligra, a capo di un gruppo considerato leader mondiale nel settore dell’edilizia e dell’urbanistica”.

«L’autorizzazione alla cessione del ramo aziendale Business Unit Termini Imerese è un passaggio fondamentale per il rilancio dello stabilimento industriale palermitano e quindi dell’economia e dell’occupazione», sottolinea il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***