LA SICILIA: “Il Catania è tornato in zona Lucarelli”

0
885
foto Catania FC

“La vittoria in extremis contro la Turris non è l’unica impresa della gestione rossazzurra di Cristiano Lucarelli maturata nei minuti finali. Dimostra che le squadre allenate dal tecnico toscano lottano fino alla fine, riescono a risolvere partite che sembrano bloccate o peggio ancora stregate. Tante coincidenze che fanno pensare al meglio in una fase di rilancio – quella del dopo Tabbiani – alla quale il pubblico ha dato grande fiducia”, riporta La Sicilia.

Il quotidiano ripercorre vari momenti in cui Lucarelli sulla panchina rossazzurra, nelle precedenti gestioni, affrontando situazioni difficoltose ha fatto registrare svariate rimonte o ha conseguito vittorie all’ultimo respiro. Nella stagione 2017/18 viene citato in particolare il successo al 90′ contro la Fidelis Andria al “Massimino”, oppure la realizzazione di Mazzarani nei minuti di recupero a Castellammare di Stabia per lo 0-1, l’andata dei quarti di finale playoff con la Feralpisalò quando Ripa rispose al momentaneo vantaggio dei gardesani.

Nell’annata 2019/20, caratterizzata dal Covid, si segnala il ribaltamento del confronto casalingo con la Sicula Leonzio dopo lo 0-1 siglato da Marco Palermo, allora bianconero, poi Mazzarani e Di Piazza fissarono il 2-1. Spicca anche un Catania 3-1 Avellino dopo che gli irpini avevano sbloccato il risultato con Zullo: risposta etnea affidata a Curiale e Sarno (doppietta). C’è spazio, inoltre per un Catania 2-1 Vibonese risolto nel finale da Mazzarani, e per la sfida playoff interna con la Virtus Francavilla: da 0-2 a 3-2 con reti del Catania siglate da Biondi, Curcio e Pinto. “Il confronto di domenica scorsa è storia recente – si legge -. Bouah a segno al minuto 96 con il Massimino ubriaco di gioia e con nuove speranze di risalita. Cristiano Lucarelli, specialista in rimonte, è una sorta di garanzia”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***