ACCADDE OGGI: 21 dicembre 2008, s’interrompe a Catania la corsa della Roma

0
2256

La rincorsa della Roma, in Serie A, si ferma bruscamente a Catania. E’ il 21 dicembre 2008. I giallorossi di Spalletti franano davanti agli etnei, che si esaltano in velocità. Rappresenta solo un alibi l’infortunio di Totti dopo i primi minuti (lesione ai flessori della coscia destra), perché l’undici allestito da Zenga fa in pratica quel che vuole, sospinto dalla grande giornata del giapponese Morimoto, l’arma a sorpresa messa in campo dall’ex portiere dell’Inter. A segno anche Baiocco per i rossazzurri.

Il giapponese sigla la sua prima doppietta in Serie A e si divora almeno un altro paio di reti. Merita un voto alto, così come Baiocco, che ha il merito di sbloccare il risultato e imbrigliare, a centrocampo, tipi tosti come De Rossi e Brighi. Fioccano le occasioni per il Catania, che domina quando accelera trovando una Roma tanto spenta da far dannare Spalletti. 3-2 il risultato finale. A nulla valgono le reti di Vucinic e Menez per la Roma nel corso della ripresa.

VIDEO – GLI HIGHLIGHTS DELL’INCONTRO

TABELLINO PARTITA

MARCATORI: 34′ p.t. Baiocco (C), 40′ p.t. e 11′ s.t. Morimoto (C), 29′ s.t. Vucinic (R), 33′ s.t Menez (R)

CATANIA: Bizzarri; Silvestre, Terlizzi, Stovini, Izco (40′ s.t Silvestri); Biagianti, Carboni, Baiocco, Tedesco; Mascara (44′ s.t Sardo), Morimoto (41′ s.t Paolucci). All. Zenga

ROMA: Doni; Cassetti, Mexes, Juan, Riise (10′ s.t Cicinho); Perrotta, De Rossi, Brighi (41′ s.t Okaka); Baptista; Totti (31′ p.t Menez), Vucinic. All. Spalletti

ARBITRO: Rosetti

NOTE: Ammoniti: Vucinic, Stovini, Perrotta, Cassetti e Mexes per gioco scorretto, Terlizzi, Morimoto e Baptista per comportamento non regolamentare, Tedesco per proteste. Angoli 6-4 per il Catania. Recupero 1′ e 4′.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***