ACCADDE OGGI: 20 dicembre 2009, Izco risolleva il Catania affondando la Juventus a Torino

0
2112

20 dicembre 2009. Una giornata storica per il Catania che va a vincere allo stadio “Olimpico” di Torino contro la Juventus, in Serie A. Risultato finale di 1-2 con mister Sinisa Mihajlovic che riscatta prontamente il negativo esordio casalingo sulla panchina rossazzurra al cospetto del Livorno. Dal successo in terra piemontese il Catania costruì le fondamenta per risalire in classifica acquisendo una salvezza che sembrava quasi impossibile da raggiungere.

Al 23′ del primo tempo ‘Malaka’ Martinez porta in vantaggio la squadra dell’Elefante trasformando impeccabilmente un calcio di rigore causato da un fallo netto commesso da Tiago. Nella ripresa la Juventus prova a fare vedere qualcosa di più in termini di qualità del gioco espresso, ma il Catania è molto ordinato e ben organizzato. Il bosniaco Salihamidzic trova il gol del pari al 21′ della ripresa.

E’ un momento favorevole ai bianconeri che si riversano in avanti alla ricerca della vittoria. Il forcing finale, però, non basta. Anzi è il Catania ad approfittare dei varchi enormi lasciati dalla difesa juventina castigandola con un contropiede chirurgico concluso con il gol di Izco, al suo primo centro in A su assist di Plasmati. Gioia immensa per i rossazzurri e pomeriggio amaro per la ‘Vecchia Signora’, sconfitta in casa dal Catania dopo oltre 40 anni.

TABELLINO INCONTRO

MARCATORI: Martinez (C) su rigore al 23′ p.t.; Salihamidzic (J) al 21′, Izco al 42′ s.t.

JUVENTUS (4-3-1-2): Manninger; Caceres, Cannavaro, Legrottaglie, Grosso; Tiago (21′ s.t. Giovinco), Felipe Melo (33′ p.t. Salihamidzic), Marchisio; Diego; Amauri (25′ s.t. Del Piero), Trezeguet. (Chimenti, Grygera, De Ceglie, Molinaro). All. Ferrara.

CATANIA (4-3-2-1): Andujar; Alvarez, Silvestre, Spolli, Capuano; Carboni, Ledesma (15′ s.t. Izco), Biagianti; Martinez, Llama (33′ s.t. Bellusci); Morimoto (24′ s.t. Plasmati). (Campagnolo, Moretti, Augustyn, Ricchiuti). All. Mihajlovic.

ARBITRO: Pierpaoli.

NOTE: pomeriggio freddo, terreno ghiacciato. Spettatori 12.000 circa. Ammoniti: Tiago, Morimoto, Diego, Cannavaro, Marchisio. Recupero: 2′ p.t.; 6′ s.t.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***